Schiuma nel fiume Sacco, i risultati delle analisi parlano chiaro: è detersivo industriale

Il sindaco di San Giovanni Incarico, Paolo Fallone e l'assessore all'Ambiente chiedono la convocazione di un tavolo tecnico che gli amministratori dei paesi interessati allo scempio ambientale

La coltre bianca sul fiume Sacco

Detersivo industriale scaricato illecitamente nel fiume Sacco. A dare conferma ai sospetti dei carabinieri forestali del Gruppo di Frosinone sono stati i risultati delle analisi effettuate lo scorso febbraio. Quando cioè una spessa coltre di schiuma bianca profumata ha ricoperto l'intero alveo nel tratto che da Ceccano arriva fino a San Giovanni Incarico. Tre mesi di indagini e nei giorni scorsi le prime risposte. 

La task force

A fornire i risultati delle analisi sono stati il sindaco di San Giovanni Incarico, Paolo Fallone e l'assessore all'Ambiente Isabella Corsetti, che hanno seguito attentamente la vicenda e presentato un esposto congiunto con altri comuni per individuare i colpevoli del disastro ambientale. "Ci siamo attivati immediatamente- spiega il sindaco Fallone -, affinché gli organi competenti potessero avere supporto da noi sindaci per risolvere la questione. Ritengo che grazie al nostro intervento, che ha trovato il sostegno dei colleghi sindaci dei comuni di Falvaterra, Roccasecca, Arce, Ceprano e Pontecorvo, abbiamo ottenuto già un grande risultato. Arpa Lazio è riuscita a determinare di che tipo di sostanza si tratti, ovvero transattivi. Questo è il chiaro segnale che c'è chi sta riversando nel fiume liquidi detergenti fortemente inquinanti e ciò avviene a Nord di San Giovanni".

Il tavolo tecnico

"Episodi inaccettabili e sempre più frequenti che si verificano con puntualità disarmante nei giorni pre-festivi o festivi o anche quando viene comunicata l'allerta meteo da parte della Regione Lazio - conclude Fallone -. Come sempre confidiamo nell'azione della magistratura conclude Fallone ma intanto proporremo, in accordo con gli altri sindaci del territorio, l'attuazione immediata di un tavolo tecnico per definire e programmare un'azione condivisa di monitoraggio e tutela dell'ambiente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento