Anagni, shampoo, taglio e tanti sorrisi con i ragazzi del Centro diurno

Una mattinata di grandi emozioni. Nuovi look ma anche divertimento per gli ospiti della struttura.

Di tanto in tanto ci si dovrebbe fermare e riflettere su cosa siano davvero la felicità, la gioia, l'amore. Difficili da trovare in giro, da scovare nelle giornate frenetiche che troppo spesso distolgono dai veri valori della vita, ma non ieri, ieri mattina erano ben visibli negli occhi dei ragazzi del Centro diurno di Anagni che hanno partecipato all'evento tutto dedicato a loro da Mattia Beccidelli proprietario del salone parrucchieri Fenice. Una mattinata trascorsa tra pettini, forbici e nuovi look, realizzati gratuitamente dallo staff del salone assieme a Simone Savelloni della Barberia di Ferentino, e non solo. Massimiliano, Lorenzo, Katia ed i loro compagni sono stati coivolti in un divertente momento di improvvisazione teatrale tenuto da Iacopo Scascitelli, clowndottore dell'associazione Andrea Tudisco Onlus ed operatore teatro sociale.

Ognuno a modo suo ha contribuito a rendere speciale l'incontro, con un sorriso, una battuta, un abbraccio. Le risate non sono certo mancate, quelle belle, sincere, contagiose che nascono dal cuore.

“Un grande esempio di grande collaborazione tra istituzioni e privato - ha commentato il consigliere delegato ai Servizi Sociali, Danilo Tuffi che non ha fatto mancare il suo saluto - Si tratta della seconda edizione dell'iniziativa che dimostra la grande sensibilità di Mattia nei confronti del sociale e che trova pieno accoglimento da parte mia e dell'Amministrazione comunale”. Plauso anche da parte di Maria Veronica Rossi che ha ribadito quanto sia importante che la politica incentri la sua azione proprio sul sociale “rendendo possibili tanti eventi di questo tipo che mirano alla socializzazione ed abbattere l'emarginazione di questi ragazzi. Hanno il diritto di far parte della società e la politica ha il dovere di garantirlo”.

Un'emozione palpabile, da vivere e condividere. Non si può non sottolineare che l'ideatore è un ragazzo di appena 25 anni, che da tempo porta avanti diversi progetti rivolti al sociale. “Il nostro obiettivo - racconta - è quello portare iniziative del genere sul territorio, di sensibilizzare la popolazione all'approccio con il volontariato. Un grazie a tutti quelli che hanno reso possibile la giornata compresi l'associazione nazionale carabinieri e i ragazzi della croce rossa italiana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento