Anagni, "InCoscienza" uno spettacolo per dire No alla violenza (video)

Un saggio di fine anno che ha voluto coniugare la passione per la danza ad alcune delle tematiche che affliggono la società

Un saggio di fine anno un po’ insolito e sicuramente pieno di emozioni. Sabato sera all'interno del Palatiziano di Anagni, la Bolero Life di Federica De Palma, ha portato in scena lo spettacolo dal titolo "InCoscienza". Un'esibizione che ha voluto unire alla passione per la danza, la vita reale dei giovani di oggi, puntando l'attenzione sulle difficoltà con le quali devono scontrarsi, le loro battaglie, ma soprattutto sul coraggio con il quale devono imparare ad affrontarle. Attraverso il ballo le allieve hanno "urlato" il proprio No alla violenza sulle donne, alla pedofilia, al bullismo. Un No che rompe le barriere del silenzio e prende forma attraverso la danza. 

Il messaggio

Il messaggio è chiaro ed è rivolto a tutti/e coloro che purtroppo sono vittime di violenza fisica e psicologica: non avere paura di parlare, ma avere il coraggio di denunciare i soprusi subiti. Oltre due ore di spettacolo, 33 i brani sui quali hanno viaggiato i gesti, le movenze e le espressioni del corpo delle allieve della scuola di danza anagnina, tra questi Piccola anima, Mad World e Lovely. Musica e passi hanno infine lasciato spazio alle parole: "Per tutte le violenze consumate su di lei, per tutte le umiliazioni che ha subito, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpestato, per l’ignoranza in cui l’avete lasciata, per la libertà che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le ali che le avete tagliato, per tutto questo, in piedi, Signori, davanti a una Donna". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento