Area di crisi Frosinone - Colleferro, incontro per sbloccare i pagamenti

Si è concluso da poco in Regione la riunione con i rappresentanti sindacali e quelli politici per fare il punto della situazione

Si è concluso pochi minuti fa un incontro, tra le Organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL  e l'assessorato al lavoro per fare il punto della situazione sullo stato dei pagamenti riferito alle mobilità in deroga per le Aree di Crisi Complesse del Lazio. 
Alla data del 7 febbraio 2019, la seconda e terza finestra, consistenti in rispettive 630 domande e 98, sono state trasmesse all'INPS Centrale per il successivo invio agli uffici territoriali per i pagamenti. 
Mentre per la quarta ed ultima finestra, novembre, dicembre è stata autorizzata dal ministero ed entro 10 giorni, la Regione Lazio conta di trasmetterla all'INPS Centrale.
Ora le Organizzazioni sindacali chiederanno un incontro alle INPS territoriali per velocizzare i pagamenti e finalmente per dare risposte concrete e dignità ai disoccupati. 
Infine le Organizzazioni sindacali al tavolo, hanno chiesto lumi sui fondi 2019 per programmare un nuovo accordo.
L'assessore regionale Claudio di Berardino ha edotto CGIL CISL e UIL che sono in attesa di determinazioni ministeriali in tal senso.

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento