Cassino, polemica sullo stato di abbandono dei cimiteri. L'affondo di Fontana

Il consigliere comunale del gruppo Orgoglio Cassinese attacca sindaco e maggioranza: "Hanno prodotto qualche foto spot e niente più"

"Pensiamo sia giunto il momento di ridare il giusto decoro ai cimiteri siti in San Bartolomeo, Caira e Sant'Angelo in Theodice. Sono luoghi che non possono essere abbandonati a se stessi e all'incuria. I cittadini di Cassino lamentano gravi disagi nella fruizione dei cimiteri e questo è inaccettabile". È quanto dichiarato dal consigliere comunale del Gruppo Orgoglio Cassinese, Salvatore Fontana.

A due mesi dalle elezioni

"Abbiamo lasciato trascorrere questi primi due mesi di amministrazione nella speranza che le emergenze relative sia al decoro della città e delle periferie, come quello relative ai cimiteri venissero affrontate, vista la loro importanza, in maniera celere e tempestiva. Ma così non è stato. Il Sindaco e la sua maggioranza hanno prodotto infatti soltanto qualche foto spot e niente più. Non c'è stata una reale sferzata per quanto concerne la manutenzione ordinaria. La città rimane sporca, i cimiteri di San Bartolomeo, Caira e Sant'Angelo abbandonati e questo non è sicuramente un atto di rispetto per tutti i cittadini e neanche per i defunti.

Servizio non sufficiente

È palese che il servizio di pulizia effettuato in questi luoghi non è idoneo o magari non sufficiente a fronteggiare le necessità dei singoli cimiteri. Ma basterebbe sicuramente più attenzione da parte della maggioranza per riuscire a garantire la fruizione ai cittadini di ambienti puliti e decorosi. La trascuratezza di questi luoghi sacri sta diventando il simbolo di un'amministrazione che ancora non ha capito in che direzione deve andare. E dopo solo due mesi ci può anche stare. È palese, però, che serve un cambio di passo perché altrimenti a dicembre la situazione potrà essere ben più grave".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento