Turismo, Cassino vince il Bando "Itinerario Giovani" alla Rocca Janula

Un meraviglioso luogo che merita di essere pienamente valorizzato attraverso la creatività e l’aggregazione giovanile, promuovendo il protagonismo dei giovani attraverso il loro coinvolgimento in tutte le fasi di realizzazione

“Il Comune di Cassino è l’unico progetto finanziato di tutta la provincia di Frosinone come centro di sosta nel Bando Itinerario Giovani – annuncia l’assessore alla cultura Danilo Grossi. E grazie al cospicuo finanziamento di 108.000 euro da parte della Regione Lazio, si pongono le basi per un lavoro importante e che punterà sulla professionalizzazione dei giovani e dei ragazzi della nostra città, in particolare in ambito turistico, visto che lo spazio che avevamo individuato per partecipare al Bando, la Rocca Janula, è un meraviglioso luogo che merita di essere pienamente valorizzato attraverso la creatività e l’aggregazione giovanile. L’Amministrazione Zingaretti sta dando dimostrazione concreta di avere a cuore la crescita e le opportunità delle politiche giovanili. E siamo contenti di essere riusciti ad intercettare questo importante finanziamento che ci permetterà di lavorare adeguatamente per lo sviluppo sostenibile della nostra città, partendo proprio dalla creatività dei ragazzi.”

Apertura di 12 ostelli e di 10 centri sosta

 “La graduatoria di merito del bando “Itinerario Giovani”, pubblicato in estate, ha premiato progetti per l’apertura di 12 centri di posta (ostelli) in tutto il territorio regionale e di 10 Centri di sosta, riconoscendo Cassino quale unico intervento meritevole di finanziamento in tutta la provincia di Frosinone - spiega l’assessore alle politiche giovanili Luigi Maccaro. La creazione del centro di sosta contribuirà a incentivare la presenza di visitatori tra i 18 e i 30 anni sia nella nostra bellissima Rocca Janula che nell’intera città, promuovendo il protagonismo dei giovani attraverso il loro coinvolgimento in tutte le fasi di realizzazione, così da creare affezione al nostro territorio, con particolare attenzione all’impegno civico e, non per ultimo, incentivando percorsi di turismo giovanile verso il territorio non solo di Cassino ma di tutto il Cassinate. Il progetto prevede,  tra le altre, interventi gestionali sul bene, tali da adibirlo a luogo di visita ed attività rivolto principalmente al turismo e all’animazione giovanile territoriale. Oltre alle aperture, il progetto prevede numerosi eventi che vanno dalle rievocazioni storiche agli eventi musicali, teatrali, enogastronomici, cinematografici. Il fine ultimo, dunque, sarà quello di creare un luogo che sia attrattivo in maniera prioritaria per il turismo giovanile, incentivando azioni di partecipazione sociale dei giovani”.

Turismo e cultura

“Siamo estremamente soddisfatti per questo importante riconoscimento da parte della Regione” - dichiara il sindaco di Cassino Enzo Salera - “non solo per le evidenti ricadute positive sia turistiche che culturali, ma soprattutto perché è stato il primo progetto presentato dalla nostra Amministrazione, a meno di un mese dal nostro insediamento, dimostrando da subito una capacità di intercettare finanziamenti che faranno fare un salto di qualità alla città. Partire dal coinvolgimento attivo dei giovani, nella definizione ed animazione degli itinerari, per renderli attori primari della valorizzazione del proprio territorio è la strada giusta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento