Castro dei Volsci, il parco Monti Ausoni partecipa al Festival di Agricoltura Eroica & Turismo Rurale

I prodotti della terra, coltivati nella tradizione, hanno quella sapidità e qualità difficilmente riscontrabile nelle coltivazioni intensive. I frutti nati dal sacrificio degli agricoltori, caratterizzano il territorio del Parco Monti Ausoni

Dal 28 al 30 Giugno 2019 a Castro dei Volsci – Tre giorni per conoscersi, ragionare, costruire un futuro migliore con il  Festival di Agricoltura Eroica & Turismo Rurale. L'Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi ha aderito al Festival di Agricoltura Eroica & Turismo Rurale che si terrà a Castro dei Volsci da venerdì 28 giugno a domenica 30 giugno.

Vi parteciperanno, tra gli altri, l'Assessore regionale Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali Enrica Onorati e il Presidente dell'Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi Bruno Marucci.

L'Evento-manifestazione è a sostegno delle piccole realtà agricole e salvaguardia dei saperi tradizionali, paesaggio e ambiente, sotto il nome di Agricoltura eroica.  L'altro tema, il Turismo rurale, vuole evidenziare le potenzialità delle attività agricole, abilitandole alle esperienze turistiche. Il Comune di Castro dei Volsci in collaborazione con Res Ciociaria Aps rete di economia solidale, propone tre giorni per conoscersi, ragionare e costruire un futuro migliore. 

Un grande momento di incontro per promuovere iniziative e progetti finalizzati a valorizzare le intelligenze, le professionalità e le potenzialità economiche del territorio.

Agricoltura eroica, insieme a tanti attori sociali del territorio, - affermano gli organizzatori - vuole sostenere e dar voce alle piccole realtà agricole, sia famiglie che aziende, considerate come 'agricoltori custodi' collocati principalmente in aree rurali e impegnate nella coltivazione di ecotipi locali, nel mantenimento di saperi tradizionali, nella salvaguardia del paesaggio e dell’ambiente. Il Turismo rurale, vuole evidenziare le potenzialità multifunzionali delle attività agricole, abilitandole ad offrire al turista un coinvolgimento emozionale ed esperienziale autentico a contatto diretto con le loro attività e con il paesaggio rurale”.

I prodotti della terra, coltivati nella tradizione, hanno quella sapidità e qualità difficilmente riscontrabile nelle coltivazioni intensive. I frutti nati dal sacrificio degli agricoltori, caratterizzano il territorio del Parco Monti Ausoni.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Alatri, scopre il tradimento del marito e armata di bastone tende un agguato alla rivale

  • Un chilo di cocaina nascosto nell'auto, arrestato un insospettabile cinquantenne

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento