Ceccano, IX Memorial Irene Di Mario: studenti alla ‘School Cup’ per sostenere la ricerca sull’Anemia di Fanconi

Alla nona edizione dell’evento organizzato dall’Airfa i testimonial Janet De Nardis, Giovanni Giuliani e Massimo Cipriani. Biglietti disponibili anche online per sostenere un progetto di ricerca dell’ospedale pediatrico Gaslini

La solidarietà vince anche nel 2019 a Ceccano per la nona edizione del Memorial Irene Di Mario, in programma nel campo sportivo ‘Dante Popolla’ martedì 30 aprile alle ore 8,00. Gli studenti dell’Istituto Alberghiero, del Liceo Scientifico Linguistico e degli Istituti Tecnici Economici di Ceccano e Ceprano si contenderanno l’ambita ‘School Cup’ intitolata alla memoria della piccola Irene, scomparsa per le conseguenze dell’Anemia di Fanconi.

L’evento, quest’anno, ha dei testimonial d’eccezione: la giornalista, conduttrice, televisiva e attrice Janet De Nardis, madrina della manifestazione, il giornalista sportivo Giovanni Giuliani, a cui è affidata la telecronaca dell’evento, e Massimo Cipriani, fumettista ceccanese della Bonelli, che ha realizzato il manifesto del IX Memorial.

Il Memorial è organizzato da Airfa, Associazione Italiana per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi – www.airfa.it, Onlus che da 30 anni opera per finanziare la ricerca scientifica sull’Anemia di Fanconi, una rara malattia genetica per cui non esiste una cura. La School Cup ha ricevuto, inoltre, i patrocini del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, del Comune di Ceccano, delle sezioni locali di Avis, Unicef e Telefono Rosa.

Le donazioni raccolte in occasione del Memorial saranno devolute all’Airfa per finanziare il progetto di ricerca medico-scientifica “Studio dell’importanza del metabolismo energetico/respiratorio nelle cellule staminali ematopoietiche di pazienti con Anemia di Fanconi” condotto dall’equipe dei ricercatori dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova. In segno di solidarietà e di ringraziamento nei confronti delle realtà attiva sul territorio, l’Airfa devolverà una parte dei proventi alle sezioni locali di Avis, Unicef e Telefono Rosa.

Il biglietto, che si può ricevere con una donazione minima di 3 euro, è disponibile presso le scuole che aderiscono alla School Cup, i negozi ‘Divini Sapori’ (via Madonna della Pace, Ceccano) e ‘Fotodigital discount’ (piazza Berardi, Ceccano), online sul sitoschoolcupceccano.eventbrite.it oppure presso l’ingresso dello stadio Popolla il giorno del Memorial.

L'airfa

L’Associazione Italiana per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi (Airfa) è l’unica Onlus che in Italia raccoglie fondi da destinare in via esclusiva al finanziamento di progetti di ricerca specifici sull’Anemia di Fanconi, una rara malattia genetica che colpisce i bambini. Si esprime nel corso della vita con malformazioni e con una insufficienza midollare, a volte grave, che può portare il paziente alla morte. Di recente, il premio Nobel Lee Hartwell nel citare l’importanza di accrescere le conoscenze di questa malattia ha evidenziato che la ricerca sull’Anemia di Fanconi costituisce una chiave determinante per comprendere il processo biologico di base del cancro, infatti uno dei geni che determinano l’Anemia di Fanconi è anche responsabile del cancro al seno. Per questo motivo, la ricerca contro l’Anemia di Fanconi ha un impatto diretto sulla vita di milioni di persone a rischio di alcune forme di tumore, come il cancro al seno, alle ovaie e al pancreas.

L’Airfa da 30 anni si batte per trovare una cura all’Anemia di Fanconi e negli ultimi anni, anche grazie ai fondi raccolti dall’Associazione, è riuscita a fare passi da gigante nella lotta contro questa malattia: sono stati individuati 22 geni responsabili della malattia, il tasso di successo del trapianto è ormai prossimo al 100% e sono in corso di finanziamento progetti di ricerca sui tumori solidi e per la prevenzione delle patologie del cavo orale.

L’Airfa nel 2019 , anche con i fondi raccolti in occasione del Memorial Irene Di Mario, si è impegnata a finanziare la terza e ultima tranche dello studio sul metabolismo energetico/respiratorio nelle cellule staminali ematopoietiche di pazienti con Anemia di Fanconi. Lo studio prevede di valutare quali metalloproteasi hanno una ridotta attività nelle cellule e nei tessuti dei pazienti Fanconi. L’Airfa, nel 2019, ha scelto di sostenere altri tre studi condotti dai ricercatori degli ospedali Bambin Gesù di Roma, San Martino di Genova e Burlo Garofolo di Trieste.

Il IX Memorial Irene Di Mario

Martedì 30 aprile alle ore 8,00, presso lo stadio Dante Popolla di Ceccano, le rappresentative calcistiche delle quattro scuole si contenderanno l’ambita School Cup nel corso di tre match, due semifinali e una finalissima che decreterà l’istituto vincitore della nona edizione del Memorial Irene Di Mario. Come di consueto, aprirà la manifestazione l'esibizione della banda Bartolini e delle majorette. Saranno presenti i piccoli calciatori in erba della Rio Fabrateria Vetus F.C. che si esibiranno in campo. Sugli spalti, a fare il tifo, ci saranno anche gli alunni della scuola elementare S. Giovanna Antida. Il successo della manifestazione è reso possibile dalle tante aziende del territorio che sono sponsor dell’evento, dalla collaborazione con le quattro scuole e le associazioni locali, con i volontari della Protezione civile, della Croce Rossa e i volontari per la sicurezza, con la polizia locale e tutto il Comune di Ceccano, con i giovani ceccanesi attivi nell’organizzazione dell’evento, come Federica Pizzuti, amica di Irene, che ha curato la pagina Facebook ‘School Cup Ceccano’ e il sito internet per la distribuzione dei biglietti online.

Ai primi 500 studenti che entreranno nello stadio per assistere al match, saranno consegnati dei cappellini rossi donati all’Airfa da Amplifon Frosinone, che ha donato all’Associazione anche 5 palloni e una borsa medica. A disposizione degli spettatori ci saranno anche 2000 bottigliette d’acqua, donate dalla ditta Rincar Service di Patrica. Dopo la partita e la premiazione, sarà offerto ai giovani calciatori un buffet, preparato da diversi esercizi commerciali di Ceccano che si occupano di gastronomia.

Negli ultimi 9 anni, l’Airfa, anche grazie ai fondi raccolti in occasione del Memorial Irene Di Mario, ha destinato alla ricerca scientifica circa 300mila euro. Nel corso dell’ottava edizione della School Cup di Ceccano, sono stati raccolti quasi 9mila euro di fondi che hanno permesso all’Associazione di sostenere la seconda tranche del progetto di ricerca sul metabolismo energetico/respiratorio dell’ospedale Gaslini di Genova. Novecento euro di fondi sono stati donati dall’Airfa alle sezioni locali di Avis, Unicef e Telefono Rosa.

I testimonial

Madrina dell’evento è Janet De Nardis, giornalista, conduttrice televisiva e attrice italiana. Ha lavorato per Rai, Sky, Class News e Class CNBC. Docente presso l'università La Sapienza del primo corso nazionale di webserie e prodotti multimediali e del master in fashion Studies, docente presso la Link University del master in comunicazione digitale, responsabile del settore multimediale presso il CNA, dal 2012 è direttore artistico e ideatrice del Roma Web Fest (https://www.romawebfest.it). Dal 2019, è direttore creativo del Festival Nazionale della comicità "Makketiridi". Attualmente conduce il programma radiofonico “Incidentalis Arte” su RID 96.8b.

La telecronaca sportiva del memorial è affidata a Giovanni Giuliani, conduttore di Teleuniverso e giornalista sportivo, inviato per i match del Frosinone Calcio. A firmare il manifesto dell’edizione 2019 della School Cup di Ceccano è Massimo Cipriani, fumettista di Ceccano che ha dato vita a famosi personaggi della Sergio Bonelli Editore come ‘Adam Wild’ e ‘Mister No’.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento