Saranno 32 i comuni monitorati, tra i quali il capoluogo, per il censimento

In prefettura il primo corso per gli addetti ai lavori dei dipendenti delle varie amministrazioni

Presso la sala conferenze della Prefettura UTG di Frosinone, si è svolta una giornata di formazione organizzata dalla Prefettura e dall' Istituto nazionale di statistica (Istat) dedicata ai responsabili degli uffici comunali e ai coordinatori delle attività di rilevazione in vista dell'avvio, a ottobre prossimo, del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, quadriennio 2018-2021, che coinvolgerà, per l'anno in corso, 32 comuni del Frusinate, tra cui il comune Capoluogo.

Formazione operatori comunali

Gli uffici territoriali del governo sono coinvolti nella formazione degli operatori e nel coordinamento delle attività. In particolare, in questo periodo, sono in corso le attività di formazione degli operatori comunali che in collaborazione con l'Istat gestiranno le rilevazioni nella nuova stagione dei censimenti permanenti, in virtù del nuovo sistema, sostituitosi a quello dei censimenti generali con cadenza decennale concluso con la rilevazione 2010-2011. Oltre a collaborare nella fase della formazione dei responsabili e dei coordinatori delle attività di rilevazione, gli uffici territoriali del governo saranno coinvolti con i responsabili territoriali dell' Istat nel coordinamento delle attività censuarie e nella vigilanza sul corretto svolgimento delle operazioni, fornendo anche supporto ai comuni.

Saranno censite tutte persone e attività

La strategia dei censimenti permanenti, in linea con le politiche di sviluppo europee e con le nuove sfide della statistica ufficiale,  comprende tutte le aree tematiche: popolazione e abitazioni, imprese, istituzioni non profit e istituzioni pubbliche. A differenza dei censimenti decennali quelli permanenti non coinvolgono tutti i cittadini, le imprese e le istituzioni, ma di volta in volta campioni rappresentativi di essi, restituendo tuttavia dati riferibili al campo di osservazione complessivo, anche grazie all'integrazione con fonti amministrative.

Aumentare quantità e qualità per un nuovo approccio per la statistica

L'obiettivo è aumentare quantità e qualità dell'offerta informativa sulle caratteristiche della popolazione e sulla tipologia delle abitazioni a livello nazionale, provinciale e locale, e determinare la popolazione legale di ogni comune. Il nuovo approccio all'informazione statistica, fornendo la base per analisi sulle caratteristiche dei territori, favorirà anche lo sviluppo di politiche data driven, cioè guidate dai dati, e la creazione di reti e di processi di innovazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Anagni, aperto il nuovo supermercato Conad all’Osteria della Fontana

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento