Ferentino, cinghiali in libertà, l'ira di Ciacciarelli: "Dalla Pisana zero interventi"

Il consigliere regionale torna a parlare dell'emergenza e lamenta la negligenza da parte della Giunta Zingaretti

Immagine genre

“Non si placa l’incubo cinghiali in Ciociaria. Avvistasti anche a Ferentino, in via Pareti Cornella, mentre percorrevano tranquillamente la strada, costituendo un enorme pericolo per pedoni ed automobilisti. Tutto questo a pochi chilometri dal centro abitato". A denunciare il fatto è il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli che in una nota torna ad affrontare l'emergenza che attanaglia l'intera provincia di Frosinone. puntando il dito contro la negligenza dimostrata dalla Giunta Zingaretti. "Vuole rendersi conto o no della gravità assunta dal problema? Sono mesi che segnalo la cosa. Non molto tempo fa sono stati avvistati nel centro del capoluogo su via Cosenza e via Marittima.

Oltre 200 incidenti

Sono migliaia i cinghiali che  in Ciociaria vagano allo strato brado, spesso sbucano dai cespugli ed attraversano la strada, causando diversi sinistri. L’anno scorso a Cassino c’è stata anche una vittima. In tutta la provincia nel 2018 sono stati oltre 200 gli incidenti stradali causati dai cinghiali denunciati alla Regione per il relativo indennizzo. Come se non bastasse causano ingenti danni anche all’agricoltura ed alle imprese agricole: i cinghiali, infatti, distruggono raccolti e magazzini. La Regione ogni anno rimborsa alla Ciociaria danni per circa un milione di euro. In Consiglio regionale ho presentato un’articolata interrogazione al riguardo, richiedendo alla Giunta ed all’assessore all’agricoltura Onorati un intervento serio, ma soprattutto ho chiesto di conoscere quali siano i provvedimenti che la Regione intende prendere in tal senso. Ad oggi la situazione peggiora, e  zero interventi da chi di competenza.”  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento