Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

Ecco cosa ha detto il comico romano durante il programma condotto da Amadeus a proposito della cittadina ciociara. Chi l'ha tirata in ballo, poi, ha rincarato la dose. A seguire le precisazioni dello stesso Tortora

Il comico romano Max Tortora durante la scorsa puntata dei ''Soliti Ignoti''

Nel corso del programma Rai “Soliti Ignoti”, per l’esattezza durante la puntata serale di sabato 22 febbraio, il comico romano Max Tortora se n’è uscito all’improvviso con una battuta alquanto inopportuna a discapito della città di Fiuggi, perla della Ciociaria. Il tutto scatenando l’ilarità tra il pubblico presente in studio nonché una risata a crepapelle del conduttore Amadeus. La popolazione fiuggina, ovviamente, non ha gradito affatto, come dimostrano le tantissime rimostranze sui più noti Social Network.

La battuta infelice di Tortora

Fornendo gli indizi al concorrente Daniele da Trieste per indovinare la sua professione, il 46enne Antonio da Jesi (Ancona), inizialmente “ignoto” e poi svelato come psicologo, ha detto: “Ho passato la mia più bella vacanza a 26 anni, con i miei genitori, a Fiuggi”.

Poraccio! - l’immediato commento in romanesco di Max Tortora - Ma che vita è?!”. “Perché, senza nulla togliere a Fiuggi - ha poi chiesto all’“ignoto” il presentatore ormai in lacrime, mettendo un po’ una “pezza” - proprio a Fiuggi quella bella vacanza?!”.

“Perché i miei genitori andavano sempre a Fiuggi una volta all’anno - ha spiegato il diretto interessato, anch’egli divertito - ed è stato il primo anno che io e la mia ragazza dell’epoca abbiamo passato una vacanza insieme”. “Li abbiamo raggiunti e abbiamo fatto questa sorpresa - ha dichiarato, infine, prima di rincarare la dose - I miei non si aspettavano che li andassimo a trovare lì, perché Fiuggi è da anziani e ci vanno a bere l’acqua”. Testuali parole.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La precisazione 

"Max Tortora non ha mai screditato la città di Fiuggi - si legge in una mail arrivata in redazione da parte del management dell'attore e comico italiano - La sua battuta si riferiva al concorrente ignoto che aveva passato la vacanza più bella della sua vita a 26 anni con i propri genitori e che nulla aveva a che fare con la località. Infatti lo stesso Tortora ha successivamente ribadito il suo apprezzamento per la cittadina ciociara". In un secondo momento, a tal proposito, ha dichiarato: "Ho detto una bugia per fare una battuta, perché a Fiuggi si sta benissimo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento