Fiuggi, 25 anni attività per il centro “l’Ottavo Giorno” (ANCDA)

Nato per accogliere coloro che avevano problemi di alcol, oggi riceve tutte le persone che vivono disagi di ogni genere

Compie 25 anni di attività l’Associazione Nazionale contro il Disagio e l’Alcolismo meglio conosciuta come A.N.C.D.A. di Fiuggi oggi chiamata Villaggio dell’Ottavo Giorno che ha aiutato 500 famiglie e ha dato lezione a 35.000 studenti (nella giornata odierna a prendere lezioni vi erano i ragazzi dell’Itis di Ferentino) portati qui per conoscere da vicino i disagi che provocano le varie droghe e l’alcol nonché la ludopatia.

La storia dell’ANCDA

Per festeggiare questo importante anniversario l’associazione, presieduta dal Dott. Vito Grazioli (Intervista in basso), un medico del paese che nel lontano 1993 ebbe l’idea di costruire il "villaggio dell’Ottavo Giorno” su un terreno regalato dalla mamma di un suo paziente. Con gli anni questa strutura è riuscita a crescere grazie alle donazioni ricevute dai cittadini italiani ed è diventata un punto di recupero molto importante per le persone disagiate.

10.000 passi 

Il dott. Grazioli per far conoscere e "decollare" ulteriormente questa bella iniziativa ha pensato di indire entro l’anno tre grandi iniziative denominate: 10.000 passi, ovvero una camminata lungo la montagna da Fiuggi a Torre Cajetani. “Camminare insieme per non inciampare nelle diversità. Imparare a ricominciare senza l’ostacolo a cui possono partecipare tutti, grandi piccole e famiglie. Sono 10 km in compagnia ed all'evento che si svolgerà il 2 Giugno prossimo sarà presente anche il Sindaco del paesino ciociaro Maria Letizia Elementi".  

10.000 note 

Inoltre, a Settembre ci sarà 10.000 note un concorso musicale riservato a tutte le band d’Italia che si terrà in Piazza Spada e che avrà dei testimonial di eccezione e tra questi potrebbe esserci anche il famoso attore Raul Bova. A fine anno un’altra manifestazione. Nel mese di dicembre presso il teatro comunale ci sarà “Ricordiamo e progettiamo insieme per non mollare con le dipendenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il perché di questi grandi eventi

Si vuole dare un senso a questi 25 anni con tre grandi eventi significativi, anche perché l’idea è diventata un progetto e poi c'è stato anche l'ingrandimento dei locali, un luogo dove andarsi a rifugiare in silenzio. Una storia di mura costruite e soprattutto di vite rinate. In un avvicendarsi di dubbi, di sconfitte, ma anche di successi e vittorie. Fin qui il “villaggio l’Ottavo Giorno” di Fiuggi, sito in località Colle Stefano, vicino alla Madonnina, dove il Dott. Vito Grazioli, grazie al contributo di pochi è riuscito a creare un’importante realtà per far tornare famiglie alla vita ordinaria.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento