Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

Pericolo scongiurato, il sindaco Ottaviani potrà ora revocare il divieto di pascolo e di coltivazione sui fondi agricoli, che era stato adottato, in via precauzionale

"I primi accertamenti e prelievi effettuati dall'università di Tor Vergata, in modo particolare dall'équipe del prof. Marco Sciarra, incaricato dal comune di Frosinone, hanno escluso la presenza di diossina rilevante nei terreni esterni all'azienda, ove si era propagato l'incendio la scorsa settimana nella zona industriale - ha comunicato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - I risultati saranno formalizzati nelle prossime ore ma, a seguito della consultazione con i medici e i tecnici che stanno supportando nell'attività di controllo l'amministrazione comunale, è possibile revocare il divieto di pascolo e di coltivazione sui fondi agricoli, che era stato adottato, in via precauzionale, sulle aree circostanti". Si torna, quindi, alla normalità, su tutta l'area che era stata coinvolta dalla presenza dei fumi, dopo l'incendio all'interno dello stabilimento Mecoris, che aveva costretto l'amministrazione comunale, in assenza di analisi specifiche, ad adottare una serie di provvedimenti, in via precauzionale, allo scopo di tutelare, nel modo più opportuno, la salute pubblica e la pubblica incolumità.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale, salvata da un infermiere

  • Morte di Simone Maini, indagati un ingegnere e i due agricoltori. Oggi l'ultimo saluto

  • Omicidio Mollicone, le struggenti parole del militare-poeta

  • Cassinate, la storia di Giovanni Nardelli: da studente di periferia a manager di successo

  • Scontro tra tir in A1 tra Arezzo e Valdarno, ferito un 39enne di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento