Frosinone primo capoluogo nella banca dati ANPR

Si realizzerà gradualmente un unico archivio con le informazioni anagrafiche della popolazione residente a cui faranno riferimento non solo i Comuni, ma l'intera Pubblica amministrazione

Tra la giornata di venerdì e quella di sabato, sarà attuata, operativamente, l’adesione del Comune di Frosinone all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), primo capoluogo nel Lazio ad aderire al nuovo sistema. Con l'ANPR, progetto del Ministero dell’Interno, si realizzerà gradualmente un'unica banca dati con le informazioni anagrafiche della popolazione residente a cui faranno riferimento non solo i Comuni, ma l'intera Pubblica amministrazione e tutti coloro che sono interessati ai dati anagrafici, in particolare i gestori di pubblici servizi.

La certificazione dei dati in qualsiasi comune

L’utilizzo di una base dati nazionale consentirà la certificazione dei dati di un cittadino in qualsiasi Comune; il procedimento anagrafico di trasferimento di residenza da un Comune ad un altro, inoltre, sarà semplificato, in quanto la banca dati centralizzata consentirà ai Comuni interessati di disporre immediatamente dei dati necessari alla conclusione della registrazione, evitando duplicazioni di comunicazione con le Pubbliche Amministrazioni.

Un sistema integrato

ANPR non è solo una banca dati, ma un sistema integrato che consentirà ai Comuni anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche. Inoltre, la centralizzazione dei dati anagrafici semplificherà il circuito di emissione della CIE (Carta di Identità Elettronica), che gli uffici comunali rilasciano già dallo scorso settembre.

Le limitazioni ai servizi

In occasione della migrazione sul nuovo sistema nazionale, i servizi degli uffici comunali dell’anagrafe, nella giornata di venerdì 2 febbraio, potranno subire alcune limitazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento