Degrado nel quartiere Scalo, manifestazione e proteste dei cittadini (foto)

Il problema è legato alla situazione incresciosa che sta attraversando da qualche mese a questa parte la zona Scalo di Frosinone, soprattutto per la presenza di troppi cittadini extracomunitari

Nel fine settimana appena concluso si è tenuta presso i giardinetti della stazione una manifestazione che ha visto protagonisti cittadini frusinati e alcuni politici. Il problema, come abbiamo scritto diverse volte, è legato al degrado che sta attraversando da qualche mese a questa parte la zona Scalo di Frosinone, soprattutto per la presenza di troppi cittadini extracomunitari.

La protesta dei residenti e il racconto di una donna derubata e malmenata

A prendere la parola sono stati diversi cittadini che hanno messo a nudo tutto il proprio disagio: “Qualche tempo fa sono stata percossa da due persone. Ero al telefono con mia sorella e sono stata derubata e malmenata. Ho chiesto l’intervento dei carabinieri ma di sera a quanto pare non ci sono in zona. Per fortuna - continua la cittadina frusinate - c’era mio marito che mi aspettava e ho fatto chiamare il 113 che è intervenuto quasi subito, per poi essere accompagnata all’ospedale. Da Piazza Pertini alla stazione siamo incustoditi, io vorrei capire il perché. Non ci sono nemmeno le illuminazioni oltre che le telecamere, è veramente pericoloso attraversare questa strada. Abbiamo bisogno di maggiore sorveglianza".

L'intervento di Marco Ferrara

È intervenuto alla manifestazione anche il consigliere Marco Ferrara, che poi ha scritto anche un post sulla sua pagina personale di Facebook:

“Nel mio pubblico intervento di sabato ho chiesto ed ottenuto dal Presidente del Consiglio Comunale Adriano Piacentini, che era presente, la convocazione di un Consiglio Comunale Straordinario, aperto ai cittadini, per trovare nella pubblica assise le soluzioni immediate per il problema della sicurezza nella zona Scalo. I residenti sono esasperati dato che da anni alcuni frequentatori assidui dei giardinetti di fronte alla Sacra Famiglia sono dediti allo spaccio e al consumo di stupefacenti, bevono birra ed alcool in continuazione e sono spesso protagonisti di risse pericolose che avvengono a pochi metri dai giochi che utilizzano i bambini.

L'ennesima rissa

Il Presidente del Consiglio Comunale ha accolto la mia richiesta, che è stata poi portata avanti anche da altri consiglieri che erano presenti, e quindi il Consiglio Comunale straordinario per la sicurezza dell'area Scalo a Frosinone si prevede che si farà entro due settimane, a partire da oggi. Per questa riunione dell'assise cittadina saranno invitati il Prefetto, il Questore, il Comandante della polizia locale e altre autorità. È opportuno trovare le soluzioni per restituire la tranquillità ai cittadini che frequentano la zona Scalo, per garantire la pubblica incolumità e il decoro urbano in tutta la città. Garantisco il mio impegno ai cittadini di Frosinone, continuerò infatti ad impegnarmi per la sicurezza della nostra amata città”.

Foto raccolte sul gruppo Facebook "Noi che amiamo Frosinone"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento