Ondata di furti a Colle Cottorino, la consigliera Mangiapelo fa appello alle forze di polizia

"L'intera zona è alla mercé dei ladri che agiscono nel cuore della notte. I residenti stanno vivendo un incubo tra paura e angoscia"

Azioni mirate a contrastare il fenomeno della criminalità che sta interessando le zone di Colle Cottorino e via delle Cese. A chiederlo a gran voce è la consigliera comunale di Frosinone, Thiara Mangiapelo, che fa appello al prefetto Ignazio Portelli, al questore Leonardo Biagioli ed al comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Fabio Cagnazzo, affinchè si intervenga quanto prima. La consigliera fa riferimento all'ondata di furti che hanno fatto piombare i residenti in un incubo "costringendoli - spiega la Mangiapelo - a non dormire più per la paura e l'angoscia". 

Cittadini impotenti

"Sembrerebbe - aggiunge l'esponente di Forza Italia - che i malviventi stiano seguendo un “percorso” e non si sa se siano organizzati in gruppi. L'unica cosa certa è che gli abitanti del quartiere, dove non vivo attualemente ma dove sono nata e cresciuta, sono impotenti davanti a tali criminali. Con il favore della notte e la scarsa illuminazione, l'intera zona è alla mercè dei ladri. Nel frattempo sono venuta a conoscenza del fatto che i residenti pare si stiano organizzando in maniera autonoma per tutelarsi, ma ciò potrebbe sfociare in situazioni molto pericolose. Per questo auspico un intervento rapido da parte di chi di dovere".

"Il tema della sicurezza è di estrema importanza e non dobbiamo permettere che esistano i cittadini di serie A e B. Tutti devono sentirsi protetti e tutelati dalle istituzioni".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento