Frosinone, iniziati i festeggiamenti per il Carnevale

All'inaugurazione della festa nel capoluogo ha partecipato anche il prefetto Dott. Portelli che "Insieme a tutti noi- conferma Ottaviani- celebra oggi l’importanza di tramandare, con orgoglio, le tradizioni e l’identità della propria terra”.

Con le note sapientemente eseguite dalla Banda Romagnoli e con la radeca brandita dal campanile da parte del sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, alla presenza di una foltissima platea sono iniziati ufficialmente i festeggiamenti del Carnevale frusinate. Il Prefetto, dr. Ignazio Portelli, ha rivolto un indirizzo di saluto nel corso della cerimonia inaugurale.

All’iniziativa di domenica erano presenti, inoltre, l'assessore alla cultura Valentina Sementilli, l'assessore al centro storico, Rossella Testa, i consiglieri Maria Rosaria Rotondi e Corrado Renzi. Presenti i componenti della Pro Loco e dell'associazione culturale Rione Giardino. 

Il commento di Nicola Ottaviani

“Il campanile, da cui prende avvio la 221ma edizione del Carnevale storico frusinate e della Festa della Radeca, rappresenta una tradizione importante di continuità con il nostro passato e salvaguardia delle nostre radici, al pari della foglia di agave: la Ciociarità, di cui siamo portatori, risiede anche in questi valori, andando ad arricchire il nostro modo di essere e di vivere l’eredità culturale di chi ci ha preceduto. Ringrazio, a nome della comunità intera, il Prefetto Portelli, il primo cittadino della provincia di Frosinone, per essere intervenuto nel corso di questa cerimonia: insieme a tutti noi, celebra oggi l’importanza di tramandare, con orgoglio, le tradizioni e l’identità della propria terra”. Rievocando, poi, i fatti storici che sono stati trasfigurati nel rito carnascialesco, il sindaco ha aggiunto: “E se il presidente francese, Macron, ha affermato di poter mettere a disposizione dell’Europa il suo arsenale nucleare composto da 300 esemplari, noi risponderemo con i 300 milioni di coriandoli che i bambini, durante il festeggiamenti, getteranno in aria, in un clima di pace, di divertimento, di condivisione. Buon Carnevale a tutti”.

Il programma

Da martedì 18 a sabato 22 febbraio, si terranno alle 9 le visite guidate delle scolaresche presso il  museo storico del Carnevale. Giovedì 20, alle ore 21, la Casa della Cultura ospiterà la lettura dei giornali satirici del Carnevale ("La Uespa" e "Uiente Aculone"). A seguire, tradizionale tombolata a premi. Venerdì 21, alla Casa della Cultura, spazio agli spettacoli teatrali “Nel mezzo di dieci notti di fine Quaresima” a cura dell'Istituto comprensivo Frosinone 3 (ore 20) e “Un Cabbarè di Atto V” della Compagnia "Atto 1°” (alle 21). Sabato 22 si terrà, alla Villa comunale dalle 21, il tradizionale veglione mascherato di beneficenza (pro Casa dell'Amicizia di Ceccano) “Gran Ballo del Generale”, con spazio dedicato all'animazione per i bambini. Domenica 23 febbraio ore 15:30, alla Casa della Cultura, sfileranno le mascherine, circondate dalle esibizioni di clownerie e giocolerie. Lunedì 24 febbraio, ore 15, in scaletta la Festa del “Carnevale in Famiglia” (Itinerante): il Generale Championnet incontra le Case Famiglia della città. Il clou dei festeggiamenti è previsto per martedì grasso: ore 13:00, sfilata dei carri allegorici nella parte bassa della città, mentre alla stessa ora si terrà, a largo Turriziani, “Il party Limited Edition”, una coinvolgente festa in piazza. Ore 14, centro storico, Festa della Radeca; piazza Garibaldi vedrà di nuovo la “radecata delle Criature”; sfilata dei carri allegorici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da Frosinone 700 mila mascherine riutilizzabili fino a 50 volte

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Coronavirus in Ciociaria: non uno ma due morti. In tutto 167 positivi, anche alla Città Bianca

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, scoppia il caso Città Bianca: ben 16 positivi nella Casa di Cura di Veroli

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento