Centinaia di libri buttati su un marciapiede del capoluogo

Il ritrovamento su Corso lazio a Frosinone. In rete il tam tam per farli andare a prendere prima che si rovinino e vadano al macero

Centinaia di libri accatastati sul marciapiede. E' questo lo scenario che è apparso nella giornata di ieri a tanti cittadini che risiedono in Corso Lazio a Frosinone. Libri che raccontano la storia e la cultura gettati come se fossero stati immondizia.   

Il passaparola

Fortunatamente attraverso i social c'è stato un passaparola e numerose persone interessate si sono recate sul posto per raccoglierne alcuni. Dalla prime informazioni raccolte sembra che tutti quei testi riportino un codice, come se fossero stati catalogati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il codice della provenienza

Generalmente questa operazione viene messa in atto nelle biblioteche dove i libri, dopo la lettura debbono essere riconsegnati. Da voci di corridoio quella catasta di libri potrebbe provenire da una biblioteca di un centro anziani. Ma perchè gettarli? Non era meglio consegnarli ad un'altra libreria? I libri non scadono, non passano di moda. Invece quelli che vengono definiti "Il cibo  per la mente" sono stati buttati come si fa con gli scarti di cibo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

  • Supera l'auto della Polizia Provinciale, ma la multa per eccesso di velocità viene annullata perché illegittima

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento