A breve orti urbani e nuovi alberi nelle scuole del Capoluogo

L’obiettivo è di promuovere la coltivazione di orti urbani da parte di ciascuno plesso scolastico, da sviluppare su piccoli fondi di terreni che sono già di pertinenza o che, in mancanza, verrebbero assegnati dal Comune in collaborazione con l’Istituto Agrario

Si è riunita, nei giorni scorsi, la VIII Commissione Consiliare Ambiente e Trasporti del Comune di Frosinone, presieduta da Maria Rosaria Rotondi, composta da Igino Guglielmi, Christian Bellincampi, Andrea Campioni e Vittorio Vitali. Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato anche i dirigenti e funzionari comunali del settore welfare, istruzione, ambiente, hanno preso parte i rappresentanti degli istituti presenti sul territorio comunale e, tra gli altri, quelli dell’associazione Medici di famiglia per l’Ambiente.

Si è discusso della promozione e sviluppo della cultura green all’interno delle scuole (orti urbani), partendo dalla premessa secondo la quale “la salvaguardia dell’ambiente è un obbligo per tutti e va oltre il vecchio concetto di ambientalismo, in quanto riguarda il diritto stesso alla salute – ha spiegato la presidente Rotondi – È importante, dunque, che l’amministrazione ponga in essere iniziative utili a creare consapevolezza e ad orientare i comportamenti generali che ricadono sull’ecosistema in cui tutti viviamo. Occorre fare cultura, e per farlo le scuole sono una risorsa preziosissima”.

Dando attuazione anche agli indirizzi del sindaco, Nicola Ottaviani, è emersa dall’incontro la necessità di implementare la sinergia tra l’amministrazione comunale e gli istituti scolastici, per realizzare iniziative utili alla sensibilizzazione sul tema dell’inquinamento e della salvaguardia dell’ambiente, rivolgendosi in primis ai ragazzi e, attraverso loro, alle famiglie e agli adulti.

L’obiettivo, dunque, è di promuovere la coltivazione di orti urbani da parte di ciascuna scuola, da sviluppare su piccoli fondi di terreni che sono già di pertinenza o che, in mancanza, verrebbero assegnati dal Comune, in collaborazione con l’Istituto Agrario, consolidando così i meccanismi di differenziata, riciclo e cura del verde.

Un’esperienza del genere si svolge già presso il giardino di un asilo comunale, con risultati molto apprezzati dai bambini (che utilizzano strumenti predisposti a loro misura) e dai loro aiutanti, ossia i nonni, parte integrante del progetto. Inoltre, l’Ufficio del verde comunale sta curando la preparazione della “Giornata dell’albero”, in occasione della quale l’amministrazione Ottaviani ha disposto di effettuare la donazione di un albero a ciascuna scuola, che ne garantirà la giusta cura nel corso degli anni, soprattutto nel periodo di chiusura estiva.

I Dirigenti scolastici presenti non solo hanno espresso piena condivisione nei confronti delle iniziative di sensibilizzazione sulla salvaguardia ambientale, ma hanno elencato le varie attività già calendarizzate all’interno dei propri plessi che vanno nella medesima direzione, come la bonifica di un fondo da parte della Scuola Media Pietrobono, la messa in atto dell’Agenda 2030 con maratona finale da parte del III Istituto Comprensivo, il concorso per il riciclo dei materiali dell’Istituto di Formazione Adulti, l’adesione al “Progetto Ossigeno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento