Crisi Fca ed indotto, Pompeo fa appello ai parlamentari

Il presidente della Provincia agli eletti del territorio: "Non lasciate da soli gli amministratori a fronteggiare le difficoltà"

“Ancora una volta sono le amministrazioni locali a farsi carico del problema occupazione nel nostro territorio. Dopo la mobilitazione della zona nord della provincia che ha portato all’istituzione dell’area di crisi complessa, ora sono i sindaci del cassinate ad alzare la voce rispetto alla crisi della Fca e del suo indotto. La Provincia è al loro fianco e li sostiene, ma occorre uno scatto in avanti da parte dei nostri rappresentanti istituzionali”.

Dati negativi

A parlare così il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo: “Purtroppo gli ultimi dati sull’occupazione evidenziano le difficoltà del sistema lavoro, di certo non agevolato dai provvedimenti del Governo come il decreto crescita che stanno creando problemi alle imprese che cercano personale e a coloro che sono in attesa di trovare un’occupazione, penso ai tanti stagionali per esempio. Senza contare che ancora non si vedono gli effetti del cosiddetto reddito di cittadinanza, se non in negativo perché scoraggia ad assumere e cercare lavoro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

“Di fronte a questo quadro i sindaci, e io sono uno di loro, stanno andando anche oltre il loro ruolo, ma ormai sono l’unico riferimento per il cittadino, vista la distanza che si percepisce dai centri decisionali. Se però non si fa squadra, se i vertici non recepiscono quali sono le istanze che arrivano dai territori, alla lunga si rischia il cortocircuito. Non si può andare avanti a colpi di propaganda e di annunci. Siamo di fronte ad un bivio:  o ci si accorge che esistono i problemi reali delle persone e delle imprese, o salta il banco”. “Proprio in occasione della iniziativa dei sindaci del Cassinate sulla Fca, lancio l’appello a coloro che rappresentano questa Provincia ai più alti livelli: dimostrate con la forza delle azioni e dei provvedimenti di essere un riferimento, non lasciateci da soli. Agite subito però, noi siamo pronti a supportarvi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento