Com'è lo stato di salute dei cittadini nel Lazio? Ecco cosa emerge dal nuovo open data della Regione

Il consigliere Danilo Magliocchetti: "Si tratta di un importante e prezioso strumento di valenza epidemiologica". Dato preoccupante per il distretto B di Frosinone dove i casi di morte per tumore sono in costante crescita

Qual è lo stato di salute della popolazione residente nel Lazio? Al quesito rispondono in maniera lampante i dati pubblicati nel nuovo open data, presentato oggi, sviluppato dal Dipartimento di Epidemiologia Ssr Lazio - Asl Roma 1. Il sito presenta una sezione dedicata ai dati demografici, Popolazione e demografia e sezioni dedicate agli indicatori di salute: Salute materno-infantile, Frequenza delle malattie, Incidenza dei tumori, Cause di ricovero e Cause di morte.

La nuova sezione

"A queste si aggiunge la vera novità, - commenta il consigliere provinciale e comunale di Frosinone, Danilo Magliocchetti - ovverosia la Sezione Sintesi dello stato di salute, dove è possibile selezionare il territorio di interesse come l'intera Regione, una singola Asl, un Distretto, un Comune oppure un'area selezionata direttamente da una mappa, il sistema, in modo semplice e veloce, aggrega e presenta tutte le principali informazioni sulla salute della popolazione che risiede in quel territorio.

Il distretto B di Frosinone

Andando quindi ad interrogare il sistema, sulle cause di morte per tumori maligni per tutti i generi, quindi maschi e femmine e tutte le classi di età, per la ASL di Frosinone, segnatamente nel Distretto B di Frosinone, è emersa questa situazione sviluppata negli anni:

441 nel 2006, 490 nel 2007, 490 nel 2008, 472 nel 2009, 504 nel 2010, 499 nel  2011, 519 nel 2012, 500 nel 2013, 501 nel 2014, 489 nel   2015, 522 nel 2016, 555 nel 2017

Esclusivamente come dato numerico, senza alcuna presunzione di valenza scientifica, o altre ulteriori eventuali correlazioni, il dato del Distretto B, come cause di morte per tumori maligni, è comunque in crescita quasi costante negli anni.

La situazione negli altri 3 distretti

Mentre invece, negli altri 3 distretti:  A Alatri- Anagni; C Sora; e D Cassino - Pontecorvo, la tendenza del numero dei decessi per tumori maligni negli anni è pressochè uguale, se non in diminuzione, come ad esempio nel Distretto D di Sora. È un dato, quello del Distretto B di Frosinone, che va, comunque, opportunamente monitorato e studiato  più approfonditamente per capirne le cause.

Nuovi casi nel 2017

Sempre come semplice dato statistico invece, i nuovi casi di tumori maligni, per tutte le cause tutti i generi e tutte le classi di età, registrati nei territori nel corso del 2017, rileva il portale del Dep, sono stati i seguenti 

Roma 19.666, Latina 709, Viterbo 431, Frosinone 355, Rieti 293

Cassino 225, Sora 177, Ceccano 163, Alatri 134 , Anagni 131, Veroli 129

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno strumento importante

Il nuovo open data regionale sullo stato di salute della popolazione, quindi, per come è strutturato e per le tante informazioni contenute, anche in forma aggregata, - conclude Magliocchetti - costituisce un importante e prezioso strumento di valenza epidemiologica, per capire quale è, e come si evolve negli anni, lo stato di salute dei cittadini del Lazio e quindi della provincia di Frosinone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento