Il Consiglio di Stato dà Ragione al Comune, Cialone pronto a subentrare alla Geaf per il trasporto pubblico locale  

Molte le novità per i cittadini, dai biglietti elettronici integrati con Atac e Fs alla possibilità di pagare sul bus con carta di credito

Dopo il Tar anche il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune di Frosinone nel ricorso presentato dalla Geaf (il consorzio composto dalle aziende di trasporto locale) perché il testo era “manifestamente infondato” ed ora il servizio pubblico locale TPL cambierà gestore e sarà affidato alla vincitrice del bando la Cialone Tour di Ferentino che sarà operativa nei prossimi mesi con importanti novità per gli utenti.

Ma la grande novità di questo nuovo servizio sta nel fatto che si potranno acquistare i biglietti sia con l’App oppure direttamente sui 21 pullman a disposizione della Città di Frosinone (di cui 17 da otto metri e 4 da 12 metri), e sempre sugli stessi mezzi si potranno acquistare anche i biglietti per le Ferrovie dello Stato e per la Metro di Roma. In pratica, non sarà necessario andare a comprare il ticket in un negozio ma sarà possibile farlo tramite smartphone o via internet. Sul telefonino arriverà il biglietto nel formato QRCode, esattamente come fa Trenitalia o Italo con l’Alta velocità e le altre linee. Ma c’è di più. In provincia di Frosinone entrerà in scena il concetto di palina virtuale: non è più necessario che il passeggero si rechi alla fermata tradizionale, l’autobus ha la possibilità di raggiungere l’utente fino alla propria abitazione. Tutto dipende dalle richieste del giorno e per quella fascia oraria.

Con il biglietto sui bus della linea Cialone peraltro è possibile viaggiare non solo a Frosinone ma anche a Ferentino, Supino, Castro dei Volsci, Arnara e Fumone (paese turistico che riceve non meno di 5.000 persone l’anno per le visite al Castello) ed è già possibile arrivare alle stazioni ferroviarie di Ferentino e Frosinone con un solo mezzo, invece prima con il Cotral ce ne volevano tre.

Il nuovo servizio del trasporto pubblico locale a Frosinone verrà presentato a breve ma i cugini Cialone (foto in basso) ci hanno dato già delle importanti anticipazioni: “vogliamo rafforzare i rapporti gomma-ferro con nuovi servizi intelligenti e senza il problema di fare il biglietto a terra. Questo, infatti, lo si potrà acquistare anche a bordo attraverso la carta di credito, biglietto che sarà integrato con le Ferrovie dello Stato e la metro di Roma. Inoltre, si stanno studiando nuovi orari per essere sempre in connessione con i treni che arrivano dalla Capitale o dal sud della nostra provincia”.

Ferentino i cugini Cialone-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mai come questa volta non solo Frosinone, ma tutto il suo hinterland, avrà un servizio unico ed innovativo e fruibile con unico biglietto senza scendere mai dal pullman e tutto questo anche al fine di incentivare il turismo in tutta la bellissima terra ciociara.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento