Giovedì grasso in Ciociaria, tra antiche usanze e tradizioni

Non solo martedì grasso e "festa della radeca". Dalla corsa degli Bàrbere alla caccia alla bufala uno sguardo alle antiche usanze per festeggiare il giovedì grasso

Il Carnevale è sempre stata una festa sentita, festeggiata e ricordata in Ciociaria. Tra leggende, avvenimenti storici e antiche tradizioni si sviluppa non solo la tipica “Festa della Radeca” il giorno di martedì grasso a Frosinone ma anche la tradizione del Giovedì grasso.

Anticamente infatti si svolgeva in questa ricorrenza nel capoluogo la famosa corsa dei cavalli senza fantino, la corsa degli Bàrbere, con partenza da piazzale Vittorio Veneto o dalla Madonna della Delibera e arrivo a S. Antonio.

Fino all’inizio del  secolo Morolo, Ceccano e Pofi, erano i protagonisti di un’altra usanza a dir poco spettacolare in auge il giorno del martedì grasso: la "Caccia alla Bufala", una giostra popolare simile alle corride spagnole. Un tratto della strada principale dei paesi veniva sbarrato e vi veniva portata una bufala, incitata e sollecitata da gruppi  di giovani che agitavano drappi rossi di stoffa e che la pungolavano con lunghe pertiche appuntite, proprio come si fa in Spagna con il toro nell’arena. La bestia,  atterrita per il clamore della folla ed aizzata dai giostratori disturbatori, si scagliava contro gli stessi che  cercavano scampo arrampicandosi sulle palizzate create per l’occorrenza. Quando la bestia infuriata stava per raggiungerli, veniva  distratta da altri giovani. In questo modo i giostratori e la povera bufala  correvano su e giù lungo la strada. Finita la "giostra",  l’animale veniva ucciso e la carne era distribuita a tutti i paesani in festa.

Quest'anno il giovedì grasso cade il 28 febbraio e, da programma, alle ore 9, presso il museo storico del Carnevale, si terranno le visite guidate delle scolaresche, mentre alle ore 19 la Casa della Cultura ospiterà la tradizionale tombolata con ricchi premi e fini fini party (degustazione). I fini fini sono il piatto tipico del giovedì grasso ciociaro e non mancano mai sulle tavole frusinati in questo periodo!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento