Unite anche nell'emergenza, da Isola del Liri solidarietà alla gemellata New Orleans

Il sindaco Quadrini ha scritto al suo omologo d'oltreoceano per manifestare vicinanza alla Louisiana, Stato duramente colpito dalla emergenza Coronavirus

Il Sindaco Massimiliano Quadrini ha inviato una lettera al Sindaco di New Orleans, città gemellata con Isola del Liri, per manifestare la vicinanza alla Louisiana, Stato duramente colpito dalla emergenza coronavirus.                                                       ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​

"Caro Sindaco, in questo momento di grande difficoltà per l’emergenza Coronavirus, Ti invio la solidarietà di tutta la città di Isola del Liri. Sono certo che supereremo questa difficile prova, cui la Storia ha voluto sottoporci. E che sapremo aiutare e sostenere tutti coloro che, in questo momento, avranno bisogno del nostro aiuto e del nostro sostegno. Il nostro gemellaggio possa essere un simbolo della necessità di restare uniti per vincere questa prova e affrontare tempi difficili verso un futuro nuovo, più consapevole e profondo. Un abbraccio a Te e a tutta la città di New Orleans".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

New orleans-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento