Ospedale, al via i lavori per la realizzazione di un centro U.F.A. con annesso laboratorio di galenica sterile

La Costituzione dell’Unità Farmaci Antineoplastici (UFA) implicherà l’utilizzo di locali e apparecchiature idonee, ed è stata già attivata la selezione di personale infermieristico

Buone notizie per gli infermieri della UOC di Ematologia, Day Hospital Ematologico e il Day Hospital di Oncologia dell’ospedale F.Spaziani di Frosinone. Finalmente inizieranno i lavori per la realizzazione di un centro U.F.A. con annesso laboratorio di galenica tradizionale sterile e non sterile. A darne notizia è Il Segretario del NurSind di Frosinone “Sindacato delle professioni infermieristiche” e il Presidente dell’AIL “Associazione Italiana Contro le Leucemie”.

Selezionato il personale dedicato alla preparazione di farmaci chemioterapici

Apparecchiature idonee dopo un lungo percorso durato più di due anni dove è stato ripetutamente chiesto, in più missive, ai vertici dell’azienda ASL di Frosinone l’attivazione di tale Servizio, a tutela di tutto il personale infermieristico che con professionalità lavorano presso le UOC sopra citate. La Costituzione dell’Unità Farmaci Antineoplastici in Farmacia (UFA) implicherà l’utilizzo di locali e apparecchiature idonee, ed è stata già attivata la selezione di personale infermieristico dedicato alla preparazione dei farmaci chemioterapici e procedure condivise tra Direzione Sanitaria/Aziendale, Farmacia e Unità operative interessate.

L'obiettivo è quello di migliorare la prestazione al paziente

La Centralizzazione della preparazione dei farmaci antineoplastici, oltre ad essere prevista dalla normativa ha come obiettivo il miglioramento continuo della qualità della prestazione erogata al paziente, un supporto qualificato al medico ematologo ed oncologo. Inoltre permetterà una riduzione dei costi nell’ottimizzazione dell’utilizzo di tali farmaci. Con l’attivazione dell’UFA saranno possibili anche a Frosinone i trapianti di midollo.

Attivato il programma per il trattamento di cellule staminali

Il programma è stato attivato per il trattamento di cellule staminali, in ossequio al Progetto di Trapianto Autologo con Cellule Staminali, finanziato dall’AIL. Ad occuparsene sarà la UOC di Ematologia, del presidio ospedaliero del capoluogo, diretta dal dott. Alessandro Andriani. Il Segretario del NurSind di Frosinone, che si avvale della collaborazione dello Studio Legale Carlini, e il Presidente dell’AIL di Frosinone, ringraziano il Direttore Generale, Il Direttore Sanitario Aziendale, Il Direttore delle Professioni Infermieristiche, il Responsabile RSPP, Il Direttore della Farmacia, il Direttore della UOC di Ematologia ed il Direttore della UOC di Oncologia della Asl di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento