Paliano, operatori ecologici senza stipendio da troppi mesi. La situazione si fa pesante

La denuncia arriva dagli esponenti del Movimento Civico che hanno notato che l’ultima determina di pagamento del comune alla società presente sull’albo pretorio è di settembre 2018

Sono ben 13 le persone e quindi le rispettive famiglie costrette a vivere da diversi mesi senza stipendio. Stiamo parlando degli operatori ecologici della Gea la società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nel comune di Paliano. Una situazione che purtroppo questi operari conoscono bene perché sin dai tempi del Gaia, prima, e di Lazio Ambiente (le società regionali che gestivano questi servizi in precedenza) i ritardi nei pagamenti erano all’ordine del giorno.

Il problema di fondo è sempre lo stesso: i cittadini pagano la tassa sui rifiuti la tanto odiata Tari e poi i comuni, ed in questo caso l’amministrazione guidata da Domenico Alfieri (il primo cittadino che solo qualche settimana fa era salito alla ribalta delle cronache regionali per il suo "disprezzo" verso i disabili") non versa i soldi nelle giuste tempistiche alla società e quindi gli stipendi restano arretrati.

La nota del Movimento Civico

A rendere pubblico questo spiacevole episodio gli esponenti del Movimento Civico che in un post su facebook denunciano questa situazione: “Sappiamo per certo che agli operatori ecologici di GEA srl, la ditta che gestisce i rifiuti di Paliano, da mesi non vengono pagati gli stipendi.  Sia chiaro: nessuno degli operatori, persone oneste e ammirevoli, è venuto a dirlo a noi.  Come facciamo a saperlo?  Perché anche noi viviamo a Paliano. Sebbene il sindaco sindacalista racconti un altro film, la verità è questa: Il Comune di Paliano, piuttosto indebitato, non sta pagando la ditta Gea. Ad oggi, i pagamenti risultano fermi al mese di Settembre 2018, come si legge sul confuso Albo Pretorio. Sono 6 mesi di ritardo! 

Cosi è troppo

Ciò che riguarda i pubblici denari, dovrebbe essere gestito nella massima chiarezza. Dunque tutti dovremmo essere informati delle intenzioni dell'amministrazione. Pagare le ditte con qualche mese di ritardo è plausibile, ma così è troppo.  La cosa peggiore è che gli equilibristi della politica, nel tentativo di salvare la loro faccia all'approssimarsi delle elezioni comunali, fanno la cosa che sanno fare meglio: raccontano balle colossali! La verità è una sola:   L' amministrazione Alfieri non sa amministrare!”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ferentino, smantellata la banda delle bombole di Gpl, titolare di un minimarket indagata

  • Attualità

    Indice della salute, la Ciociara in coda nella classifica nazionale

  • Valle Del Sacco

    Sin fiume Sacco, 31 associazioni scrivono al Ministro Costa ed a Zingaretti

  • Cronaca

    Ceprano, fingono il furto di un’auto presa a noleggio. Due campani nei guai

I più letti della settimana

  • Anagni, non voleva una figlia femmina, obbliga la moglie a dormire sul pavimento per darla in adozione

  • Torrice, una folla immensa ai funerali di Daniele Arduini (foto)

  • Ceprano-Frosinone, incidente mortale in A1. Auto finisce sotto ad un tir (foto)

  • Detenuto si impicca in carcere, due agenti della Polizia Penitenziaria accusati di omicidio colposo

  • Fiori di arancio per "La ciociara" Alessia Macari e il calciatore del Foggia Oliver Kragl (foto e video)

  • Ceprano, pomeriggio di paura. Crolla un palazzo in pieno centro (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento