Piedimonte, altri due giorni di stop a novembre allo stabilimento FCA

Le vendite della Giulia, Stelvio e Giulietta non decollano e per i lavori si prospetta un fine anno molto difficile

Ancora brutte notizie per i lavoratori FCA di Piedimonte San Germano in provincia di Frosinone. In attesa dell’avvio della produzione dei nuovi modelli ibridi annunciato per il 2020 le auto del Biscione Giulia, Stelvio e Giulietta stentano sui mercati internazionali e la crisi delle vendite si ripercuote, gioco forza, sulla produttivita dei vari stanilimenti compreso quello ciociaro.

A novembre altri due giorni di stop alla produzione

Per questi motivi a novembre e per la precisione nei giorni dell’8 e del 15 sono previsti due stop alla produzione, salgono cosi a 96 i giorni di fermo nell’anno in corso e entro il 31 dicembre potrebbero toccare quota 100. Inoltre, si prospetta una chiusura natalizia più lunga del previsto che dovrebbe andare dal 15 dicembre a dopo le Befana.

I nuovi investimenti per il futuro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento