Strade e scuole, 23 milioni di euro dal Ministero dei Trasporti

Buone notizie per la provincia di Frosinone. Stanziati fondi per interventi che verranno realizzati dal 2019 al 2023

Immagine dal web

Buone notizie per la Provincia di Frosinone: il Ministero dei Trasporti ha autorizzato il programma straordinario di manutenzione della rete viaria presentato dall’ente di piazza Gramsci per una cifra complessiva di oltre 17 milioni di euroLa cifra coprirà interventi che saranno realizzati dal 2019 al 2023. Si tratta di un risultato importante, poiché tali trasferimenti non venivano erogati dal 2011. “Con queste risorse – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo – potremo intervenire su uno dei settori fondamentali di nostra competenza, come le strade. Garantire la sicurezza della circolazione, rendere efficiente la rete viaria, significa venire incontro alle esigenze dei cittadini e delle imprese, rendendo più competitivo l’intero territorio”.

Altri 6 milioni per viabilità e scuole

“Purtroppo in questi anni i fondi a disposizione delle Province sono stati sempre insufficienti rispetto alle reali esigenze, nonostante tutto comunque ci siamo difesi molto bene, investendo risorse importanti per oltre 13 milioni di euro. Con queste ulteriori disponibilità contiamo di recuperare tempo rispetto a quello che è stato il vero problema: la mancanza di una costante manutenzione negli anni passati dovuta ai continui tagli”. Otre a queste risorse, nella legge di bilancio per la Provincia di Frosinone sono previsti per il 2019 oltre 6 milioni di euro per interventi sulla viabilità e sulle scuole.

La Provincia con l'importo più alto

“Anche in questo caso una buona notizia – ha aggiunto Pompeo – siamo la provincia del Lazio che ha avuto assegnato l’importo più alto, premiando un lavoro che, nonostante le difficoltà, ci ha visto sempre in prima linea, centrali rispetto a quelle che sono le vere necessità di questo territorio. Ora – ha concluso il presidente – deve continuare il lavoro, anche attraverso l’Upi, di cui andremo a rinnovare gli organi martedì prossimo, per ripensare, potenziare e valorizzare il ruolo delle Province, anche in vista della stesura del nuovo Testo unico sugli enti locali e della funzione fondamentale di Casa dei Comuni”.

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento