Provincia, Pompeo e Caperna incontrano la Consula degli studenti

Sulla disparità delle risorse a disposizione rispetto al numero di Istituti presenti sul territorio il presidente ha annunciato: "Nel prossimo bilancio, sull’edilizia scolastica metteremo il massimo dei fondi possibili"

Si è svolta oggi, presso la sede dell’Ufficio scolastico provinciale di Frosinone la riunione della Consulta provinciale degli studenti. Insieme ai rappresentanti della Consulta, il presidente Giuseppe Di Nallo e il responsabile della giunta esecutiva Jacopomaria Nannini, il responsabile dell’Usp Pierino Malandrucco, Salvatore Antonio Dinallo, coordinatore nazionale Miur per le consulte studentesche e per la Provincia di Frosinone, il presidente Antonio Pompeo e il consigliere Germano Caperna.

Importante la presenza della Provincia

Nelle parole di tutti i presenti la necessità del confronto e del dialogo costante che deve esserci tra le istituzioni e il mondo della scuola. In particolare, il professor Dinallo ha evidenziato l’importanza della presenza dell’Amministrazione provinciale: una presenza che nei suoi incontri sui territori non sempre si verifica. Nella riunione sono state affrontate le diverse problematiche del mondo della scuola e i rappresentanti della Consulta hanno consegnato al Presidente Pompeo e al consigliere Caperna un dossier sui vari istituti.

Confronto utile ed interessante per il futuro  

“Il nostro obiettivo è quello di mettervi nelle condizioni migliori per vivere la scuola e gli anni della formazione nel miglior modo possibile – hanno spiegato Pompeo e Caperna - Per questo ringraziamo i ragazzi non solo delle richieste e delle necessità che ci hanno evidenziato, ma anche di un confronto su quelle che sono sia il ruolo che le difficoltà delle istituzioni. Le risorse non sono quelle che servono ad un territorio con 80 istituti, molti dei quali non proprio nuovissimi. Ma il nostro obiettivo comunque è quello di risolvere le problematiche. Nel prossimo bilancio, sull’edilizia scolastica metteremo il massimo dei fondi possibili. Allo stesso tempo continueremo a chiedere maggiori risorse, perché la scuola è il luogo dove crescono i cittadini e la classe dirigente di domani. Non ci siamo mai tirati indietro rispetto alle difficoltà: la sede dell’Usp, messa a disposizione della comunità dopo 23 anni né è la dimostrazione”.

incontro studenti 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, Amazon apre entro fine anno. Al via le assunzioni, le figure ricercate e le condizioni

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • È Gaetano Bonanni di Segni il ciclista trovato morto sull’Anticolana

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento