Regione Lazio, al via il road show “Itinerario giovani”

In Ciociaria la presentazione del bando per la riqualificazione dei luoghi pubblici ci sarà giovedì 30 maggio a Ferentino

Si svolgerà a Bracciano il primo degli incontri in programma nelle 5 province del Lazio per illustrare le opportunità del bando della Regione Lazio e le modalità di partecipazione all’iniziativa che intende sostenere l’apertura e il potenziamento di spazi pubblici da riqualificare, destinandoli alle ragazze e ai ragazzi under 35.

Palazzi, uffici, scuole, caserme, stazioni: nei Comuni del Lazio qualsiasi spazio, inutilizzato o sottoutilizzato, potrà essere trasformato in un luogo propulsore delle energie delle nuove generazioni.

Venerdì 17 maggio, presso lo Spazio Attivo di Lazio Innova a Bracciano, il primo degli appuntamenti informativi in programma. Seguiranno poi, nelle prossime settimane, altri incontri analoghi negli Spazi Attivi di:

Rieti, martedì 28 maggio alle ore 9:30

Ferentino, giovedì 30 maggio alle ore 14:30

Latina, martedì 4 giugno alle ore 14:30

Viterbo, giovedì 6 giugno alle ore 9:30

L’iniziativa darà vita a nuovi centri dedicati ai giovani del territorio con ostelli e spazi diffusi in ogni provincia del Lazio. Le attività turistico-ricettive degli Ostelli e quelle di animazione culturale degli spazi saranno gestite da organizzazioni under 35 che dovranno riattivare i luoghi, attrarre flussi giovanili esterni e coinvolgere le comunità giovanili locali.

Entro il 1° luglio 2019 i Comuni e gli Enti Pubblici potranno candidare gli spazi che intendono valorizzare, presentando un progetto di ristrutturazione e un progetto di animazione culturale/turistica che abbia una durata minima di 2 anni. La Regione finanzierà i migliori progetti, che dovranno essere realizzati dai giovani per i giovani under 35, fino a un massimo di 288.000 euro.

L’azione viene rafforzata con un ulteriore investimento di 500.000 euro destinato alla realizzazione di un palinsesto di attività dedicate ai giovani all’interno dell’Ostello del Castello di Santa Severa e del Palazzo Doria Pamphilj di San Martino del Cimino, di proprietà regionale.

Il progetto è realizzato con il sostegno economico della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Maggiori informazioni su www.lazioinnova.it

Potrebbe interessarti

  • Minacce alla moglie, noto medico verolano sospeso dalla Asl di Frosinone

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

I più letti della settimana

  • Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma

  • Sora sotto choc per la tragedia di Arpino. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Stella Tatangelo

  • Anagni-Colleferro, pullman a fuoco. Chiusa l'autostrada A1 in direzione Roma per oltre due ore

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento