Riapre la Lidl di via Maria

Lo scorso luglio la struttura aveva subito uno spaventoso incendio a causa di un corto circuito provocato dai cavi di alimentazione dei carrelli che trasportano i bancali

Finalmente il 6 febbraio riaprirà la LIDL di via Maria a Frosinone. Lo scorso luglio nella stessa struttura infatti era divampato uno spaventoso incidente a causa di un corto circuito provocato dai cavi di alimentazione dei carrelli che trasportano i bancali e che, muniti di batteria, erano stati messi sotto carica. La previsione per la fine dei lavori era il 17 gennaio e poco si sono allontanati da questa data.

Finalmente per qualcuno ma anche questa riapertura da tempo richiesta dai dipendenti non ha esistato a sollevare polemiche.  Stefano Ceccarelli, Presidente Circolo Legambiente "Il Cigno" di Frosinone APS, infatti in una nota ufficiale conferma:

"Chissà come saranno orgogliosi i responsabili della struttura di questo ampio piazzale tirato a lucido con una bella mano di asfalto appena steso. Perché Lidl di certo ha a cuore la soddisfazione dei clienti. Temiamo però che questi ultimi saranno tutt’altro che soddisfatti quando, nelle giornate estive arroventate dal cambiamento climatico, lasceranno la loro auto al sole nel parcheggio infuocato e con le buste della spesa rientreranno nell’abitacolo trasformatosi nel frattempo in un forno crematorio.

E’ incredibile come certe pessime pratiche siano dure a morire: come è possibile concepire ancora oggi un parcheggio così vasto totalmente impermeabilizzato e privo di alberature? E come può il Comune autorizzare questi lavori senza prevedere l’obbligo per i privati di rendere più fresche e gradevoli alla vista le aree destinate alla sosta? Non abbiamo bisogno di tetre distese d’asfalto, ma di suoli permeabili e di coperture arboree diffuse che diano ombra, catturino lo smog e restituiscano bellezza agli spazi urbani. Per favore, qualcuno vada a dirlo a Lidl".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento