Ripi, progetto 'la mia scuola è accogliente': taglio del nastro per il nuovo plesso

I piccoli residenti nella frazione di San Giovanni potranno usufruire di locali moderni e sicuri, di giochi che stimolano la creatività. Creato anche un orto multietnico per consentire una maggiore integrazione

È stato inaugurato presso la scuola dell’infanzia “Arcobaleno” di Ripi il progetto #LAMIASCUOLACCOGLIENTE che ha dotato il plesso di località San Giovanni di un laboratorio, un’aula multimediale attrezzata e un giardino dove verrà realizzato un orto multietnico. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mauro Buschini, del sindaco di Ripi Piero Sementilli e del dirigente scolastico Vincenzina Irene Sabetta oltre alle autorità militari locali, insegnanti, genitori, alunni e altri rappresentanti dell’amministrazione comunale. Il progetto è stato finanziato dal Miur con 50 mila euro piazzandosi tra i primi dieci a livello nazionale.

La realizzazione di un orto multietnico consentirà la fusione delle diverse culture degli alunni, il 10% dei quali è di origine straniera, partendo proprio dalla natura. Nel giardino verranno piantate erbe e prodotti della terra che saranno poi fruibili alle persone, mentre nei due laboratori i bambini avranno la possibilità di prendere confidenza con le moderne tecnologie ed imparare giocando. La scuola dell’infanzia di San Giovanni conta cinque sezioni e con questo progetto, che ha visto firmatarie le maestre Angela Di Folco e Maria Capogna sostenute dal dirigente scolastico, rappresenta oggi una delle strutture più moderne dell’intera provincia di Frosinone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento