Roccasecca, residenti ostaggi degli odori nauseabondi, incalza Ciacciarelli

"La mattina quando portano i loro figli a scuola, molti genitori sono costretti a tappargli la bocca per non fargli respirare un’aria tutt’altro che salubre"

“I cittadini dei paesi della media Valle del Liri, che abitano nei pressi dell’impianto Saf di Colfelice e della mega discarica di Cerreto di Roccasecca, continuano a sentire odori acri e nauseabondi nell’aria". Un problema su cui torna a puntare l'attenzione Pasquale Ciacciarelli

Situazione inaccettabile

"La mattina quando portano i loro figli a scuola, - afferma il consigliere regionale di Forza Italia - molti genitori sono costretti a tappargli la bocca per non fargli respirare un’aria tutt’altro che salubre. La situazione di disagio dura già da diversi anni ed è diventata intollerabile. Queste persone non vanno lasciate sole. Per questo torno a ribadire che la provincia di Frosinone non può essere la pattumiera della Capitale, urge un riequilibrio territoriale, in termini di gestione dei rifiuti, che non veda più le province ed, in particolare, la provincia di Frosinone ulteriormente penalizzate: questo territorio presenta numerose e gravi criticità ambientali, dall’inquinamento della Valle del Sacco al Nord, al caso Nocione nel territorio di Cassino: è il momento di dure basta ad ulteriori rifiuti nella Provincia di Frosinone e, quindi, di mettere fine ad un’errata gestione dei rifiuti nella Capitale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dobbiamo unirci per ribadire il nostro fermo NO all’ampliamento della discarica di Cerreto, nel comune di Roccasecca. I cittadini della provincia non sono di serie B rispetto a quelli romani. Di ciò dovrà necessariamente tenerne conto il piano regionale rifiuti, l’ho ribadito anche nel corso del consiglio straordinario sulla gestione dei rifiuti del Lazio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento