Roccasecca, i ragazzi del servizio civile all'opera per rendere più bella la città. Plauso di Quadrini

I giovani volontari in forza presso la XV comunità montana hanno contribuito alla pulizia e allo sfalcio erba della zona di Largo Madre Teresa di Calcutta e degli spazi antistanti la Scuola Media "San Tommaso d'Aquino"

Anche a Roccasecca strada e scuola pulite grazie all’impegno dei ragazzi del Servizio civile nazionale volontario promosso dalla XV Comunità Montana Valle del Liri di Arce, guidata dal presidente Gianluca Quadrini. Un impegno quello dell’ente montano che diventa anche civico ed urbano, ovvero quel volontariato promosso da municipalità ed enti locali che permette al cittadino di svolgere, in modo gratuito e volontario, attività di pubblica utilità e di cura della città. Tutto questo permette di diffondere anche una cultura della cittadinanza attiva e responsabile.
In questi giorni, infatti, i giovani volontari del servizio civile in forza presso l'ente montano di via Borgo Murata hanno contribuito alla pulizia e sfalcio erba della zona di Largo Madre Teresa di Calcutta e gli spazi antistanti la Scuola Media "San Tommaso d'Aquino", nel Comune di Roccasecca. 
I lavori sono stati eseguiti grazie alla segnalazione del sindaco Giuseppe Sacco, dell'assessore Ivan Cerrone e dei consiglieri comunali e comunitari Maria Rosaria Mancone e Fabio Tanzilli.
“Ringrazio i nostri ragazzi per il lavoro prezioso che stanno svolgendo.- ha dichiarato il presidente Quadrini -. Più è partecipata la cura e la gestione degli spazi pubblici, più si diffonde senso civico e cultura della responsabilità. Grazie, altresì, al sindaco Giuseppe Sacco, all'assessore Ivan Cerrone e ai consiglieri comunali e comunitari Maria Rosaria Mancone e Fabio Tanzilli per l’impegno a favore della comunità”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento