Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

Nelle ore scorse a Sora si è ripetuto l’ennesimo episodio con i tecnici del gestore della rete idrica costretti a fare un passo indietro. Ora c’è chi arriva ad invocare le ronde “Basta Acea”

Una vera e propria “battaglia” che va avanti da mesi e che vede i cittadini battersi con tutte le forze per non cedere un servizio primario per la sopravvivenza quotidiana. Stiamo parlando di quello che sta succedendo in Ciociaria, nei mesi scorsi abbiamo ricevuto diverse segnalazioni e scritto altrettanti articoli, ovvero il tentativo di distacco da parte di Acea dei contatori dell’acqua nelle case degli utenti morosi o presunti tali che magari non hanno mai ricevuto le bollette dell’acqua oppure con le stesse che riportavano cifre da capogiro da pagare.

Il brutto episodio di Sora

Nelle ore scorse in quel di Sora si è assistito ad un altro episodio del genere ma questa volta, come riportato sul gruppo facebook acqua pubblica Frosinone – l’utente si è opposto con tutte le forze a questo distacco e per la precisione al fatto che gli stessi tecnici stavano cercando di entrare in una stradina privata per tagliare il tubo e con la sua macchina ha ostruito il passaggio dei tecnici Acea sulla sua strada privata. Dopo alcuni momenti di tensione e telefonate ai vertici aziendali ed al comune i tecnici hanno desistito.

Le ronde con i giubbetti rossi Bastaacea

Un atto ha spiegato Mario Antonellis, storico rappresentante del movimento acqua pubblica Frosinone, che sa tanto di intimidazione e si invocano le ronde: “A uno a uno tentano di intimorire i referenti storici del Coordinamento Acqua Pubblica Frosinone.... Qui non bisogna chiamare i carabinieri, bisogna chiamare a raccolta le ronde con i giubbetti rossi #BASTACEA. In ogni caso non possono, senza autorizzazione, fare lavori su suolo Comunale.... Chi si avventura a fare ciò è passibile di denuncia penale... Gli organi competenti del Comune che su segnalazione non prendono provvedimenti idem... Ma dove sono gli amministratori soprattutto di quella fronda che si richiama all'acqua pubblica.....Dovrebbero per primi intervenire, con le barricate se necessario”.   

Un problema, a nostro avviso, sul quale anche la politica dal livello comunale fino a quello sovracomunale deve intervenire quanto prima per evitare di far imbestialire ancor di più i cittadini.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento