Mattonelle di porcellana con effetto legno per pavimenti e non solo

Può essere utilizzata anche per realizzare strutture come gli arredi per il bagno e le pareti para schizzi della doccia

Divisione degli ambienti, colore delle pareti e scelta dei pavimenti. Sono questi i primi “enigmi” da risolvere quando si decide di arredare la propria casa. Spesso per non incorrere in inutili perdite di tempo, si sceglie di posizionare sui pavimenti il parquet così da avere colori neutrali che possono essere abbinati a qualunque eventuale decisione per le tinte delle pareti. A dare più lustro alle pavimentazioni però è possibile anche posizionare piastrelle di ceramica che hanno effetto legno. Una modalità che può essere utilizzata anche per realizzare strutture come gli arredi per il bagno e le pareti para schizzi della doccia.

Il gres porcellanato

Il gres porcellanato può essere posizionato sia con mattonelle lucide che con mattonelle opache. Una scelta dettata principalmente dalla volontà di apporlo in camera da letto o in stanze maggiormente frequentate come la cucina o la sala da pranzo. La preferenza è installare mattonelle opache in camera da letto e lucide nei restanti ambienti domestici.

Come si pulisce?

Il gres porcellanato richiede una particolare attenzione nella fase di pulizia così che possa dare un effetto finale di tutto rispetto. I prodotti più indicati sono quelli che evaporano velocemente senza il bisogno di risciacquare. L’abilità sta nell’evitare che si creino macchie di umidità più difficili e scomode da pulire. Doverosa una distinzione del metodo di pulizia a seconda che si tratti di gres opaco o gres lucido. Nel primo caso è sufficiente eliminare con uno straccio asciutto tutta la polvere che si è venuta a creare soprattutto nelle piccole fessure proprie della mattonella e poi utilizzare un detergente specifico; nel secondo caso invece oltre a togliere la polvere è necessario intervenire con un detersivo dedicato e acqua tiepida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento