Alvito, precipita con il parapendio, miracolato un 35enne romano

A far perdere quota a velivolo forse un guasto meccanico. L'uomo, Soccorso dai medici dell'Ares 118, è stato elitrasportato al policlinico Umberto I della capitale

Precipita con il parapendio, miracolato un romano di 35 anni. Soccorso tempestivamente dai medici dell'ambulanza del 118 l'uomo è stato successivamente trasportato in eliambulanza presso un centro attrezzatto della capitale. Il drammatico episodio che poteva avere conseguenze davvero drammatiche si è verificato oggi pomeriggio in località Triggiano ad Alvito.

I soccorsi

Sul posto oltre ai mezzi di soccorso sono giunti i carabinieri  della locale stazione che hanno provveduto a raccogliere le prime testimonianze. Sul posto sono intervenuti anche i volontari del soccorso alpino che hanno dato un valido aiuto ai sanitari del 118. Dalle prime informazioni raccolte il 35enne avrebbe riportato traumi in numerose parti del corpo. Per tale motivo i medici hanno disposto il trasferimento del paziente che si trova in codice rosse, presso il policlinico  Umberto I di Roma. 

Il drammatico volo

Nell'ultimo bollettino stilato dai medici capitolini sembra comunque che le condizioni dell'uomo starebbero lentamente migliorando. Secondo la prima ricostruzione dell'incidente il 35enne si era appena lanciato da un'altura, ma il parapendio, forse dovuto ad un guasto meccanico, non si è aperto facendo precipitare l'uomo da diversi metri,

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento