Arpino, anziana aggredita da quattro banditi davanti alla sua abitazione

La donna di 83 anni che stava attendendo il marito sull'uscio di casa è stata assalita da tre donne. Ad attenderle in macchina un quarto complice. Fortunatamente il tentativo di rapina è fallito

Tentata rapina ai danni di un'anziana. L'increscioso episodio si è verificato l'altra sera verso l'ora di cena in località "La scaffa" ad Arpino. Da alcune informazioni raccolte la donna di 83 anni si trovava sull'uscio di casa quando è stata aggredita da tre donne che le hanno intimato di consegnarle oro e contanti. Dopo averla spintonata le tre malfattrici sono riuscite a scaraventarla dentro casa

A salvarla l'arrivo del marito

Fortunatamente proprio in quel frangente è arrivato il marito che urlando con tutto il fiato che poteva ha cercato di proteggere la moglie da quelle donne che la stavano malmenando. A quel punto le rapinatrici hanno desistito e sono scappate a bordo di una vettura dove ad attenderle c'era un quarto complice. Dopo alcuni  minuti è arrivato anche il figlio il quale appreso l'accaduto ha allertato immeditamente una pattuglia dei carabinieri

Lo sfogo del figlio sui social

Con tutta probabilità avrebbe scritto il figlio sulla sua pagina social si trattava di persone straniere, forse di etnia rom. Di  certo c'è che si è detto molto preoccupato non solo per i suoi anziani genitori ma per tutti gli abitanti della località "Scaffa" dove proprio recentemente si sono verificati numerosi furti. La gente adesso ha veramente paura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Intasca 10 mila euro che doveva versare al cliente, avvocato condannato

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento