Cassino, chiede di poter riavere i figli e protesta davanti al tribunale con un megafono in mano (video)

A bloccarla sono stati i carabinieri della compagnia di Cassino ed il capitano Ivan Mastromanno. La stessa è stata poi ricevuta dal presidente del tribunale di Cassino, il giudice Massimo Capurso

Con un megafono ha iniziato a gridare la sua rabbia contro un sistema giudiziario che a suo dire non funziona nei pressi del tribunale di Cassino. Una donna residente nel Cassinate, nella parte bassa della provincia di Frosinone, ha dato vita ad una protesta pacifica ma incisiva in piazza Labriola. A bloccarla sono stati i carabinieri della compagnia di Cassino ed il capitano Ivan Mastromanno.

A tranquillizzare la donna sono stati le guardie giurate in servizio all'ingresso, Fabio Durazza e Marco Romano della Urban Security. La stessa è stata poi ricevuta dal presidente del tribunale di Cassino, il giudice Massimo Capurso.

Un altro caso simile

Purtroppo di questi casi di seperazioni "violente" all'interno del nucleo familiare nella nostra provincia, in questi ultimi tempi, ne abbiamo raccontati diversi. È ancora fresco nella memoria il caso della mamma che a Frosinone ha protestato davanti la casa famiglia dove la sua figlioletta sarebbe stata maltrattata da alcune religiose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento