Aggredì i carabinieri all'ufficio postale del capoluogo. Rimpatriato un extracomunitario

L'uomo dopo l'aggressione venne preso a Roma ma riuscì a fuggire di nuovo

È stato rintracciato a Ceccano dai Carabinieri della locale stazione l’extracomunitario che il 23 maggio scorso si rese responsabile della vile aggressione nei confronti di due loro colleghi presso un ufficio postale del capoluogo ciociaro che, dopo essere stato prima arrestato e rimesso in libertà dal Tribunale di Frosinone,  pochi giorni dopo venne  addirittura arrestato a Roma per “rapina aggravata” venendo ancora una volta rimesso in libertà dal Giudice capitolino.

L'espulsione

All’uomo veniva proposto il provvedimento per il rimpatrio e ottenuta la disponibilità da parte del Centro di Permanenza per i Rimpatri di Palazzo San Gervasio di Potenza, l’uomo veniva subito accompagnato presso la predetta struttura  per la successiva definitiva espulsione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Frosinone-Roma, le pagelle: Ciano superlativo. Male Goldaniga. Salamon macchia una prestazione perfetta

  • Sport

    Frosinone-Roma 2-3, quanta sfortuna per i giallazzurri: Dzeko regala all'ultimo respiro una vittoria immeritata ai suoi

  • Cronaca

    Maltempo, crolla un muro che uccide due uomini: ecco chi sono le vittime (foto)

  • Sport

    Frosinone-Roma, la diretta testuale della partita!

I più letti della settimana

  • Fiuggi, litiga con la moglie, le strappa i vestiti di dosso e la lascia nuda nel cortile di casa

  • Omicidio Mollicone, si stringe il cerchio attorno al figlio del maresciallo. Incastrato dalle perizie

  • Ferentino, camion si ribalta sulla rampa dell'autostrada. Chiuso l'accesso in direzione sud

  • Ferentino, muore ed i "parenti serpenti" gli svuotano l'appartamento, ma il giudice li punisce

  • Roccasecca, botte da orbi alla moglie ed alla giovane figlia anche davanti ai carabinieri

  • Anagni, trovato privo di vita all’interno della sua concessionaria di auto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento