Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

L'uomo che ha divulgato il materiale, aveva ingaggiato un investigatore che aveva utilizzato strumenti tecnologici quali una videocamera a raggi infrarossi e un microfono direzionale. Quest'ultimo adesso rischia il processo

Galeotta fu la telecamera a infrarossi. A causa di questa, infatti, un imprenditore di 40 anni di Ceccano, è finito sotto processo per il reato di stalking. I fatti risalgono a qualche tempo fa quando l'uomo che viveva separato, aveva ingaggiato un  investigatore per pedinare la ex moglie. Quest'ultimo utilizzando una telecamera a raggi infrarossi e un microfono direzionale  era riuscito a carpire i momenti di intimità della donna con un altro uomo. 

Quel materiale "scottante" era stato divulgato

A questo da aggiungere che quel materiale "scottante" l'ex marito l'aveva divulgato etichettando la donna come una poco di buono. A quel punto la signora che si era sentita violata nel profondo della sua intimità ha fatto scattare la denuncia per stalking. 

La denuncia ed il processo

L'imprenditore è finito sotto processo proprio perchè avrebbe utilizzato strumenti che avrebbero violato la privacy della ex moglie. Anche l'investigatore che si era procurato quel materiale e che aveva utilizzato la telecamera ad infrarossi e microfono direzionale rischia di essere incriminato per aver utilizzato materiale illegale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, Amazon apre entro fine anno. Al via le assunzioni, le figure ricercate e le condizioni

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • È Gaetano Bonanni di Segni il ciclista trovato morto sull’Anticolana

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento