Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

L'uomo che ha divulgato il materiale, aveva ingaggiato un investigatore che aveva utilizzato strumenti tecnologici quali una videocamera a raggi infrarossi e un microfono direzionale. Quest'ultimo adesso rischia il processo

Galeotta fu la telecamera a infrarossi. A causa di questa, infatti, un imprenditore di 40 anni di Ceccano, è finito sotto processo per il reato di stalking. I fatti risalgono a qualche tempo fa quando l'uomo che viveva separato, aveva ingaggiato un  investigatore per pedinare la ex moglie. Quest'ultimo utilizzando una telecamera a raggi infrarossi e un microfono direzionale  era riuscito a carpire i momenti di intimità della donna con un altro uomo. 

Quel materiale "scottante" era stato divulgato

A questo da aggiungere che quel materiale "scottante" l'ex marito l'aveva divulgato etichettando la donna come una poco di buono. A quel punto la signora che si era sentita violata nel profondo della sua intimità ha fatto scattare la denuncia per stalking. 

La denuncia ed il processo

L'imprenditore è finito sotto processo proprio perchè avrebbe utilizzato strumenti che avrebbero violato la privacy della ex moglie. Anche l'investigatore che si era procurato quel materiale e che aveva utilizzato la telecamera ad infrarossi e microfono direzionale rischia di essere incriminato per aver utilizzato materiale illegale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento