Ceprano, bimba di quattro anni azzannata al volto da un cane

L'increscioso episodio si è verificato nei giorni scorsi davanti ad un bagno pubblico. La piccina è stata soccorsa e trasportata presso il pronto soccorso di Frosinone dove i medici hanno stilato una prognosi di alcuni giorni

Bimba di quattro anni azzannata al volto da un cane. L'increscioso episodio si è verificato nei giorni scorsi davanti ad un bagno comunale di Ceprano. La piccina che si era che recata con la mamma ad uno spettacolo al circo si stava incamminando verso casa quando si è fermata al bagno pubblico perchè doveva fare dei bisogni. Ma proprio mentre la madre si stava lavando le mani la bimba è uscita fuori dalla toilette.

Il morso del cane

Un cane meticcio di media taglia che l'aveva avvistata l'ha raggiunta azzannandola al viso (foto in alto). Fortunatamente l'animale non ha affondato i denti nella carne. La ragazzina che è stata subito trasportata presso il pronto soccorso dell'ospedale di Frosinone ha riportato una ferita superficiale. I medici hanno stilato una prognosi di sei giorni. 

Il cane è stato preso in custodia dal servizio veterinario dell'Asl

Nel frattempo l'animale è stato preso dai veterinari dell'Asl che lo terranno sotto osservazione per alcuni giorni. Per la cronaca va detto che il cane era stato adottato da un signore che abita nella zona dove è avvenuta l'aggressione. Siccome lo vedeva  sempre girovagare da solo, pensando al solito randagio abbandonato, aveva cominciato ad accudirlo dandongli da mangiare  Ma la legge parla chiaro. L'animale diventa di proprietà di chi lo accudisce. La madre della piccina azzannata si è rivolta al suo legale per chiedere un risarcimento danni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento