Collepardo, imbratta una casa e se ne vanta postando le foto sui social. Rintracciato e denunciato

Si è messo nei guai con le proprie mani un writer 30enne di Alatri che per far vedere la sua opera ha utilizzato un noto social

Aveva imbrattato con scritte offensive una casa sulla strada provinciale 224 a Collepardo in località Trisulti ma dopo diversi mesi di indagini è stato rintracciato e denunciato perché si era vantato della sua “opera d’arte” sui social.

L’individuazione

Stiamo parlando di un 30 di Alatri che nelle ore scorse è stato beccato dai carabinieri di Vico nel Lazio e denunciato, appunto, in stato di libertà per il reato di “imbrattamento di cose altrui”. Il ragazzo, va detto, era già stato censito per analoghi reati, violenza e minaccia a P.U., subornazione, rissa, truffa, appropriazione indebita.

Le indagini

Le indagini erano state avviate lo scorso mese di agosto, a seguito del rinvenimento da parte dei carabinieri di alcuni simboli realizzati con vernice di colore nero su dei beni immobili presenti sulla s.p. 224 in località Trisulti di Collepardo.

La pubblicazione sui social

L’autore del gesto è stato individuato anche grazie alla pubblicazione su un noto social network delle foto delle scritte in questione delle quali lo stesso si attribuiva la paternità, raffiguranti il suo marchio identificativo di graffitista.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale, salvata da un infermiere

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Scontro tra tir in A1 tra Arezzo e Valdarno, ferito un 39enne di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento