Aveva fatto diventare la sua casa un centro dello spaccio. Denunciata una 40enne

La polizia di Frosinone insieme alle unità cinofile di Nettuno hanno fatto irruzione nell’appartamento della donna nella parte bassa del capoluogo

Aveva messo su un vero e proprio centro di spaccio della droga nel suo appartamento nella parte bassa del capoluogo e da li gestiva il suo traffico ed i suoi affari. Nelle ore scorse, però, il Reparto Volanti della Questura e le unità cinofile della Polizia di Stato di Nettuno hanno scoperto questo nascondino.

La donna classe ’79 è stata denunciata e pertanto dovrà rispondere di  detenzione stupefacente ai fini di spaccio. Droga, bilancino di precisione e materiale per il confezionamento sono stati rinvenuti nella cameretta delle figlie minori della quarantenne, nell’occasione è stato sottoposto a controllo anche il marito, in regime di arresti domiciliari.

I controlli si sono estesi anche all’intero stabile, con il ritrovamento  di altri bilancini di precisione, di due pistole, occultate nel telaio dell’ascensore, nonché di un libretto degli assegni. In questo caso si procede contro ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento