Infermiera aggredita con calci e pugni al pronto soccorso dello Spaziani

La denuncia arriva dal dott. Gennaro Scialò presidente dell'ordine degli infermieri di Frosinone

Attimi di panico all'Ospedale di Frosinone dove un’infermiera è stata aggredita e malmenata in pronto soccorso nella notte tra mercoledì e giovedì, da un paziente trasportato da un’ambulanza del 118.

L'aggressione

L’uomo, nonostante prontamente trattato e preso in carico dall’infermiera di triage, ha iniziato ad inveire contro il personale, danneggiando anche i locali della sala di attesa, tanto che, si richiedeva l’intervento delle forze dell’ordine prontamente e celermente accorse sul posto, fatto che faceva calmare temporaneamente il paziente stesso."In pratica - ha  spiegato l’infermiera capo turno, in servizio nella sala “rossa”, era andata in sala triage per verificare personalmente quanto accaduto, e nel rientrare all’interno dei locali del pronto soccorso, appena svoltato l’angolo del corridoio, è stata  aggredita alle spalle dall’uomo e pesantemente malmenata con calci e pugni".

L'intervento dei carabinieri

Solo il tempestivo intervento dei militari dell’Arma e di un paziente, hanno scongiurato gravi danni all’infermiera, che ha riportato lesioni guaribili in otto giorni. L'ordine degli infermieri si è subito adoperato per dare alla collega il giusto supporto  sia sotto il profilo legale che umano. A tal proposito, verrà rappresentata dal consulente dell'Ordine avvocato Antonio Mastrangeli.

La richiesta di un posto di polizia al Pronto Soccorso 

Nel frattempo l'Ordine si attiverà prontamente con le autorità competenti per richiedere il rispristino del posto di Polizia all’interno dei locali del Pronto Soccorso, ciò al fine di scongiurare altri possibili episodi di violenza che non possono più essere tollerati. "Inoltre, sarà nostra cura - ha dichiarato il presidente dell'Ordine Gennaro Scialò in una nota- supportare i colleghi dei Pronto Soccorso, con una edizione straordinaria del corso “Proteggi te stesso – Nursing Personal Defence Training”, in collaborazione con gli istruttori dell’accademia “Legio Silent” che riproporremo in tempi brevissimi.
 

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento