Mangiano crema avariata in un ristorante, sette intossicati

Il fatto si è verificato venerdì scorso quando una comitiva di Veroli si era ritrovata nel locale per festeggiare l'arrivo delle vacanze

Sette persone intossicate. È questo il bilancio di una cena presso un noto ristorante di Frosinone dove l'altra sera si trovava a cena una comitiva di Veroli che stava festeggiando l'arrivo delle vacanze. Subito dopo aver mangiato del dolce a base di crema i commensali hanno cominciato ad avvertire crampi allo stomaco, vertigini e nausea. Sintomi che non hanno lasciato spazio a dubbi circa quei malesseri improvvisi.

Il ricovero al pronto soccorso

Gli avventori sono stati tutti  ricoverati presso il pronto soccorso dell'ospedale di Frosinone. I medici del nosocomio frusinate dopo aver  diagnosticato una intossicazione alimentare hanno sottoposto i malcapitati a fleboclisi. Le condizioni dell'intera comitiva che a causa dell'accaduto ha dovuto far slittare la partenza per i luoghi di villeggiatura, non desterebbero comunque preoccupazioni.

La crema "incriminata"

Dalle prime informazioni raccolte sembra che a causare quell'intossicazione sia stato proprio un dolce a base di crema che complice le temperature africane si sarebbe avariata. Il dolce era stato fatto proprio dai cuochi del ristorante, un locale molto stimato per quanto riguarda le sue specialità a base di pesce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento