Ladro di cavi elettrici “beccato” sul fatto presso lo stabilimento Solac

I carabinieri del capoluogo hanno intercettato l’uomo mentre era all’opera con una piccozza

Se ne andava in giro su via La Botte nei pressi dell’ex stabilimento “Solac”, vicino al centro residenziale, con una piccozza ed armeggiava su un pozzetto dell’illuminazione pubblica. Per questo motivo i carabinieri Frosinone hanno fermato un 44 enne del capoluogo che alla vista dei militari ha tentato di dileguarsi con i diversi metri di cavi elettrici, necessari ad alimentare i pali dell’illuminazione pubblica esterna di circa 156 appartamenti, che aveva già tagliato.

Gli arresti domiciliari

L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo fissato per la giornata di lunedì. Inoltre, nei confronti dell’uomo, verrà proposta l’applicazione della misura di prevenzione dell’avviso orale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale, salvata da un infermiere

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • Morte di Simone Maini, indagati un ingegnere e i due agricoltori. Oggi l'ultimo saluto

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Scontro tra tir in A1 tra Arezzo e Valdarno, ferito un 39enne di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento