Piglio, avvocato accusato di truffa, sequestrati i suoi conti correnti

Il legale difensore si è rivolto al Riesame per ottenere il dissequestro. La vicenda risale al giugno scorso quando la squadra Mobile iniziò ad indagare sul suo conto a seguito di numerose denunce presentate da privati cittadini

Avvocato di 37 anni originario di Piglio accusato di truffa, sequestrati i suoi conti correnti. Nei giorni scorsi il legale difensore si  è rivolto ai giudici del Riesame per ottenere il dissequestro. I magistrati dovrebbero pronunciarsi tra qualche giorno. La vicenda risale al giugno scorso quando gli agenti della squadra Mobile di Frosinone a seguito di alcune  denunce presentate da privati cittadini iniziarono ad indagare nei confronti di P.F. un avvocato di trentasette anni specializzato nel settore bancario  "saldo e stralcio".

I falsi documenti

E proprio dalle indagini portate avante dagli uomini agli ordini del vice questore Carlo Bianchi, emerse che l’avvocato con la complicità di qualche altro soggetto, si faceva dare il denaro dai clienti morosi facendoglielo    versare sul suo conto corrente. Per dimostraere l'avvenuta operazione e quindi il buon esito della trattativa il legale consegnava alla controparte dei documenti falsi attestanti l'avvenuto saldo e stralcio. Secondo gli elementi raccolti dagli investigatori, la truffa avrebbe fruttato intorno ai 300 mila euro annui.

Il pignoramento

Come già accennato a far scattare le indagini sarebbero stati proprio alcuni clienti che avevano ricevuto dalla  banca il preavviso di pignoramento, per non avere onorato il debito. Dopo le perquisizioni effettuate dagli agenti della squadra Mobile nell’abitazione del legale e di alcuni soggetti coinvolti in questa vicenda, si è proceduto al sequestro conservativo del conti correnti intestati all’avvocato. L'uomo sarà difeso dall'avvocato Antonio Venturi.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento