Pontecorvo, una città da podio: i dipendenti comunali nella classifica nazionale degli impiegati virtuosi

Come emerge dallo studio stilato da Ermes risultano essere coloro che hanno fatto il minor numero di assenze sul posto di lavoro nel corso di 12 mesi. L'elogio del sindaco

Il comune di Pontecorvo

Pontecorvo in Municipio in continua evoluzione. I dipendenti comunali risultano essere virtuosi nella classifica nazionale redatta da Ermes sul minor numero di giorni di assenza in un anno. E il sindaco Anselmo Rotondo, felice e con tanta voglia di fare ancora meglio, esprime grande soddisfazione e ringrazia i dipendenti che hanno dato lustro all’Ente.

“È un chiaro segnale di cambiamento e di virtuosità portato avanti dall’amministrazione comunale sin dal suo insediamento. Il rapporto Ermes con soli 28 giorni di assenza dal posto di lavoro, infatti, è biennale e coincide esattamente con l'insediamento dell'amministrazione che mi onoro di presiedere. In tutta la provincia di Frosinone risultiamo essere il Comune più virtuoso. Tutto ciò è frutto di un leale rapporto di collaborazione che sin dal primo giorno abbiamo instaurato con chi è il cuore della macchina amministrativa - ha detto il sindaco Rotondo -. Una macchina a volte complessa, a volte di difficile comprensione,  a causa delle tante norme che la governano ma che sempre risponde alle esigenze dei cittadini. Per questo esprimo grande soddisfazione per la classifica stilata: rispetto al passato ha evidenziato un chiaro cambio di rotta della gestione. Per questo ringrazio i dipendenti comunali che si sono distinti e l’assessore al personale Armando Satini. Finalmente si parla di Pontecorvo come un Comune virtuoso. Questo quando negli anni passati il Comune è salito gli onori della cronaca per altro. Spesso e purtroppo qualcuno si dimentica questo”.

La polemica con il Cotral

Il sindaco Rotondo mette da parte la gioia per il bel risultato raggiunto e scrive ai vertici della Regione lazio e al presidente del Contral per quanto, ogni giorno, sono costretti a patire cittadini e studenti."A seguito alle numerosissime segnalazioni degli utenti che utilizzano giornalmente le varie corse ferroviarie dalla Stazione di Roccasecca presso le varie destinazioni - scrive il sindaco- , risulta che il nostro territorio sia stato fortemente penalizzato dai tagli delle corse Cotral da Pontecorvo a Roccasecca e viceversa. Poiché a Pontecorvo, presso la Casa della Salute, ha sede la facoltà di Scienze Infermieristiche con decine di studenti studenti, lavoratori, insegnanti e vari ambulatori. I disagi sono inoltre stati segnalati da tanti studenti delle scuole superiori. Ma Pontecorvo è anche sede di un deposito Cotral. Per cui non si comprende il motivo di tale taglio. Per cui si chiede di ripristinate nell'immediatezza le corse in programma in modo da garantire nuovamente il servizio agli utenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Maltempo, in arrivo vento forte e neve sulle colline della Ciociaria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento