Pontecorvo, giro di vite contro spacciatori e lavoratori in nero: un arresto e una denuncia

I Carabinieri hanno bloccato un pusher che nascondeva in casa 35 grammi di cocaina ed hanno fatto chiudere un cantiere dove il personale era senza contratto e senza alcuna sicurezza

Cinque ore di lavoro per riuscire ad individuare oltre trenta grammi di cocaina nascosti in un boller dell'acqua. I carabinieri della compagnia di Pontecorvo, coordinati dal tenente Tamara Nicolai, hanno così arrestato un 38enne residente in città e difeso dall'avvocato Emanuele Carbone. Le dosi di droga erano state inserite un involucro in plastica, dotato di una calamita, attaccato ad un boiler (metallico) dell’acqua per un valore commerciale di duemila euro. L'uomo è stato arrestato ed ha ottenuto gli arresti domiciliari

I controlli nei cantieri

L'attività di prevenzione e controllo è proseguita a Castelnuovo Parano dove i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Frosinone, nell’ambito dell’attività ispettiva finalizzata al contrasto del lavoro nero ed alla verifica della corretta applicazione della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, dopo un controllo in un cantiere edile, hanno denunciato un imprenditore di Esperia per la violazione delle norme in materia del D.lgs 81/2008, ed in particolare per non aver sottoposto a visita medica preventiva i lavoratori occupati, per la mancata formazione e informazione dei lavoratori medesimi e per non aver munito le aperture di parapetto e tavole fermapiede idonee a prevenire il  pericolo di caduta dall’alto di persone.

Senza contratto

Nell’ambito degli stessi controlli veniva adottato nei confronti della ditta un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale ai sensi dell’art. 14, comma 1°, dello stesso Testo Unico, per aver impiegato nr. 3 lavoratori in nero su 3, pari al 100 % della forza lavoro presente sul cantiere. Venivano altresì elevate sanzioni amministrative  per complessivi  6.500 euro ed ammende per complessivi  4.493,60.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Dottoressa dell'Inail minaccia disabile augurandogli di non poter camminare più

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento